Contenuto sponsorizzato

Segregata in casa e senza istruzione. A Trento una baby sposa di 14 anni ridotta in schiavitù. A processo i due 'suoceri'

La vicenda è stata portata a galla dalle forze dell'ordine a seguito di un controllo stradale. La giovane, che si trovava in macchina con la sua "famiglia" è stata trovata senza documenti e gli approfondimenti hanno fatto scoprire le condizioni nelle quali per anni è stata costretta a vivere

Pubblicato il - 23 December 2020 - 08:04

TRENTO. Rinchiusa in casa per anni, costretta a fare solo ed unicamente lavori domestici per i suoceri. Non poteva usare il cellulare e nemmeno andare a scuola. Le è stata rovinata la giovinezza e gli imputati che ieri si sono presentati davanti al giudice per l'udienza preliminare sono i due suoceri.

 

La vicenda è iniziata quattro anni fa quando la giovane è stata portata dal Kosovo al Trentino. Aveva solo 14 anni ed era stata promessa in sposa ad un ragazzo di 3 anni più di lei. Questo matrimonio poco dopo avvenne ma attraverso un rito privato “rom”, senza alcuna valenza giuridica.

 

Da allora, però, la giovane è stata sottoposta sostanzialmente ad una situazione di schiavitù. Non aveva documenti in regola e di fatto quindi clandestina, le era stato vietato di uscire di casa, di avere amici, di avere un'istruzione e poteva usare il telefono solo dietro concessione dei suoceri, di origine serba, per poter chiamare ogni tanto la famiglia in Kosovo. Nulla di più, la sua vita era stata ridotta al lavoro in casa, pulire e cucinare.

 

Una situazione che è andata avanti per diversi anni fino a quando ad inizio di quest'anno l'auto su cui si trovava assieme alla sua “famiglia” è stata fermata dalle forze dell'ordine per un controllo. Si scoprì che la giovane non aveva alcun documento, era in poche parole clandestina. Gli approfondimenti che vennero fatti successivamente portavano a galla l'intera vicenda. A seguito delle indagini i suoceri sono stati arrestati mentre la ragazza è stata accolta in comunità.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 4 agosto 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 agosto - 13:10
La piena dell'Adige delle ultime ore e la violenza dell'acqua hanno restituito moltissimi rifiuti che ora si trovano sugli argini del fiume assieme [...]
Cronaca
05 agosto - 13:49
Fra tecnici e vigili del fuoco sono entrati in azione circa 1.000 soccorritori per contrastare i danni da maltempo. Adige e Isarco in piena: “La [...]
Cronaca
05 agosto - 11:54
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Telve, le forze dell'ordine e gli ispettori dell'Oupsal. Il giovane è stato trasferito [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato