Contenuto sponsorizzato

Serie di incidenti tra Mori e il Garda, vigili del fuoco e soccorsi in azione. Traffico bloccato

A partire da questa mattina sono diversi gli incidenti che si sono verificati in zona di Mori e non solo. La strada statale 240 è bloccata 

Pubblicato il - 08 agosto 2020 - 13:29

MORI. Traffico bloccato in queste ore sulla strada statale 240 dove nel corso della mattina si sono verificati diversi incidenti.

 

Accanto ai rallentamenti e al traffico intenso già previsti per i tanti turisti che si stanno recando al lago, a rendere la situazione ancora più difficile ci sarebbero stati anche due incidenti.

 

Il primo è avvenuto poco dopo le 11 nella zona di Loppio e sono state coinvolte due persone che sono state trasportate in codice rosso entrambe all'ospedale di Rovereto.

 

Un secondo incidente, invece, è avvenuto sempre sulla SS240 zona Mori attorno alle 13.

Sul posto stanno operando vigili del fuoco, forze dell'ordine e soccorsi sanitari. Per consentire le operazioni di soccorso il traffico è stato bloccato.

 

Sono molti gli automobilisti bloccati sotto il sole e in alcuni casi hanno deciso di accostare l'auto in attesa che la situazione si sblocchi.   

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 novembre - 04:01

Mentre i positivi continuano a scendere, per la comunicazione ufficiale, siamo andati ad analizzare i dati completi per capire se anche i positivi agli antigenici calano. Ecco il focus su una decina di comuni con il confronto rispetto a una settimana fa. Ebbene se Pergine ha ridotto i contagiati attivi di 129 unità e Baselga di Piné è scesa, fortunatamente, sotto il 3% soglia critica per la ''zona rossa'' in molte altre realtà il totale di positivi è aumentato per un dato globale che si mostra stabile 

23 novembre - 17:44

Quando i carabinieri si sono affacciati dalla porta del bar, aperto nonostante le restrizioni, all’interno hanno individuato 9 clienti, di questi due non indossavano la mascherina. Stessa sorte anche per un altro locale della zona

24 novembre - 08:24

E' successo ieri, il piccolo stava giocando in casa mentre i genitori erano occupati in altre faccende. Ad un certo punto si è aggrappato ad un mobile che gli è poi caduto addosso. Inutili purtroppo i tentativi di tenerlo in vita

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato