Contenuto sponsorizzato

Sfonda il guard-rail in auto e si rovescia di lato, il conducente si dà alla fuga e abbandona il veicolo

Una vettura è stata trovata rovesciata sul fianco del passeggero nel parcheggio adiacente la strada. In azione la macchina dei soccorsi tra ambulanza, vigili del fuoco e carabinieri. Nessuna traccia però del conducente e questo ha richiesto anche un'operazione di perlustrazione per scongiurare che l'eventuale ferito fosse in difficoltà. E' stato rintracciato, indagini in corso

Pubblicato il - 11 dicembre 2020 - 11:58

RIVA DEL GARDA. Dopo aver perso il controllo dell'auto che si è rovesciata sul fianco, un conducente è scappato e ha abbandonato il veicolo. E' stato rintracciato e sono in corso le indagini del caso.

 

L'allerta è scattata intorno alle 6.30 di oggi, venerdì 11 dicembre, lungo la strada statale 241 all'altezza della cascata di Varone.

 

Una vettura è stata trovata rovesciata sul fianco del passeggero nel parcheggio adiacente la strada

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Riva del Garda con 12 unità e carabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica.

 

Nessuna traccia però del conducente. Il guidatore dopo aver divelto il guard-rail e cosparso la carreggiata di detriti per finire fuori strada, si è dato alla fuga abbandonando la vettura.

 

Le operazioni di messa in sicurezza dell'auto hanno richiesto una perlustrazione della zona alla ricerca di eventuali feriti, costringendo il personale dei pompieri a scendere lungo i margini del torrente Varone nonostante la scarsa visibilità dovuta al buio e alla folta vegetazione dei pendii.

 

I militari dell'Arma hanno continuato le ricerche e sono riusciti a rintracciare il conducente; come anticipato, sono in corso gli accertamenti e le indagini del caso.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 gennaio - 05:01

Un punto appare fermo: la data del 15 febbraio è un po' l'ultima chiamata. L'inverno è compromesso da tempo e siamo già ai tempi supplementari di una stagione mai partita. Un discrimine forte potrebbe poi essere quello della mobilità: "Si deve distinguere tra turismo e servizio alla collettività. Persi circa 30 milioni di euro solo per la società impianti''

24 gennaio - 19:51

Sono 250 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 37 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 2 decessi, ma si aggiungono le 30 vittime in Rsa. Sono 47 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

24 gennaio - 17:45

Sale il numero dei pazienti in ospedale, stabile quello delle terapie intensive. Altri 2 decessi. Sono state registrate 7 dimissioni e 39 guarigioni nelle ultime 24 ore

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato