Contenuto sponsorizzato

Si rompe la chiave del bloccasterzo: deve chiamare i vigili del fuoco con le pinze idrauliche

Curioso intervento per i i vigili del fuoco che sono dovuti intervenire perché al proprietario di un’automobile parcheggiata si era rotta la chiave del bloccasterzo. Per liberare il volante sono servite le pinze idrauliche

Pubblicato il - 16 August 2020 - 15:36

SAN CANDIDO (BZ). La chiamata alla centrale dei vigili del fuoco è arrivata intorno alle 20e40 di ieri, 15 agosto. Questa volta però nessun incendio da spegnere o incidente da affrontare, la richiesta d’auto è arrivata dal proprietario di un’automobile parcheggiata al quale si era rotta la chiave del bloccasterzo montato sul volante del proprio mezzo.

 

Il dispositivo, pensato per scoraggiare i ladri d’auto da eventuali furti, rende impossibile spostare il veicolo impedendo di accedere al volante. Peccato che la chiave si fosse rotta rendendo di fatto l’automobile inservibile.

 

Così il proprietario ha chiamato i pompieri di San Candido che non si sono tirati indietro. Per “liberare” il volante però è stato necessario utilizzare addirittura le pinze idrauliche. Solo così il proprietario ha potuto tornare in possesso del proprio veicolo.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 aprile - 09:45
Sono 1.367 le persone attualmente contagiate in Trentino. Sono 21 i territori con 1 persona attualmente positiva. Registrate 130 guarigioni dal [...]
Cronaca
19 aprile - 06:01
Il meteo per questa settimana dovrebbe tenere, Peterlana: "Il bel tempo è fondamentale". Resta consentita la possibilità di accogliere i [...]
Cronaca
19 aprile - 08:30
Mieli Thun: “Siamo tutti certi che Andrea è e sarà in ogni ape che ci circonda, in ogni elemento della natura e in ogni respiro vitale che [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato