Contenuto sponsorizzato

Si tuffa dalla scogliera e rischia di restare paralizzato, grave incidente per un 35enne roveretano in vacanza

Il 35enne si trova ricoverato nel reparto di terapia intensiva all'ospedale Carreggi di Firenze. L'incidente risale a martedì 11 agosto alla spiaggia di Felciaio nel Comune di Capoliveri. Il roveretano si è tuffato dalla scogliera da un'altezza di circa 5 metri ma in quel punto l'acqua non era sufficientemente profonda

Pubblicato il - 14 agosto 2020 - 14:39

ISOLA D'ELBA. E' in prognosi riservata e rischia la paralisi un 35enne di Rovereto dopo un tuffo all'isola d'Elba.

 

Il 35enne si trova ricoverato nel reparto di terapia intensiva all'ospedale Carreggi di Firenze. L'incidente risale a martedì 11 agosto alla spiaggia di Felciaio nel Comune di Capoliveri.

 

Il roveretano si è tuffato dalla scogliera da un'altezza di circa 5 metri ma in quel punto l'acqua non era sufficientemente profonda.

 

Il 35enne ha sbattuto la testa sulle rocce del fondale e quindi è andato in difficoltà.

 

I volontari della Pubblica assistenza di Porto Azzurro sono entrati in acqua, aiutati da alcuni turisti, e l'hanno riportato a riva, mentre sul posto si è portato anche l'elicottero. 

 

Il roveretano è stato stabilizzato e quindi caricato tramite verricello e portato all'ospedale di Firenze.

 

Nell'incidente ha riportato un trauma rachide-cervicale e accusava la perdita di sensibilità alle gambe.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 10 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
11 April - 06:01
Il presidente della Commissione rifugi della Sat, Sandro Magnoni, spiega che i gestori delle strutture sono pronti a riaprire con le regole dello [...]
Cronaca
11 April - 08:22
E' stato aperto un fascicolo per omicidio preterintenzionale. E' un atto dovuto per arrivare ad un completo chiarimento di quello che è successo
Cronaca
11 April - 07:38
L'Unione distrettuale di Mezzolombardo: "Un ringraziamento a tutti i Corpi intervenuti, un plauso ai piloti del nucleo elicotteri per l’ottimo [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato