Contenuto sponsorizzato

Sistemano la casa del padre defunto e trovano 9 bombe inesplose nascoste sotto il pavimento

E' successo a Pieve di Soligo. I figli dell'uomo stavano pulendo la casa in vista di una possibile vendita quando hanno fatto l'incredibile scoperta

Pubblicato il - 10 gennaio 2020 - 10:18

PIEVE DI SOLIGO (Treviso). Nove ordigni bellici, inesplosi e risalenti alla Prima Guerra Mondiale, accuratamente sistemati sotto il pavimento.

 

E' questa l'incredibile scoperta fatta qualche giorno fa in una casa di Pieve di Soligo in provincia di Treviso. I figli del proprietario, da poco defunto, stavano sistemando e ripulendo la casa del padre in vista di una possibile vendita. A quel punto la straordinaria scoperta: le bombe erano sistemate sotto il pavimento del garage ed erano poi state coperte con degli scatoloni. 

 

Una sorpresa per i figli che hanno subito chiamato i carabinieri. Sul posto si sono recati anche gli artificieri che hanno messo in sicurezza l'area. A breve gli ordigni verranno portati in un luogo sicuro dove verranno fatti brillare. 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 gennaio - 20:31

Sono 246 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 6 decessi, mentre sono 28 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

23 gennaio - 19:50

Oggi la conferenza Stato - Regioni, Fugatti: ''I programmi dell'arrivo dei vaccini sono saltati. Ci dobbiamo arrangiare con gli strumenti che abbiamo. Con i vaccini, purtroppo, ci vorrà molto tempo per avere un numero alto di somministrazioni nella popolazione”

 

23 gennaio - 18:42

Cala il numero dei pazienti in ospedale ma sale quello delle terapie intensive. Altri 6 decessi. Sono state registrate 24 dimissioni e 187 guarigioni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato