Contenuto sponsorizzato

Spaventoso frontale fra quad e un mezzo pesante: 39enne elitrasportato in ospedale

Il frontale è stato molto violento, ad avere la peggio l’uomo a bordo del quad per il quale è stato necessario il trasferimento in codice rosso all’ospedale Santa Chiara di Trento. Sul posto sanitari, vigili del fuoco e forze dell’ordine

Pubblicato il - 21 settembre 2020 - 10:29

VERMIGLIO. L’incidente è avvenuto intorno alle 7 di questa mattina, 21 settembre, lungo la strada statale 42, nel comune di Vermiglio. Un uomo che si trovava a bordo di un quad si è scontrato con un mezzo pesante che procedeva nella direzione opposta. Dalle prime informazioni sembrerebbe essersi trattato di un frontale.

 

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Vermiglio con 5 uomini e un mezzo per mettere in sicurezza l’area. Nel frattempo sono sopraggiunti anche i sanitari che si sono occupati del ferito.

 

Compresa la gravità della situazione l’uomo di 39 anni è stato imbarellato e stabilizzato, dopodiché è stato richiesto l’intervento di un elicottero. Il ferito è stato caricato a bordo e trasferito in gravi condizioni all’ospedale Santa Chiara di Trento.

 

La strada è rimasta chiusa per almeno un’ora, i vigili del fuoco si sono occupati anche della pulizia della sede stradale. Le forze dell’ordine si sono occupate dei rilievi per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 ottobre - 19:32

Ci sono 86 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 5 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 10 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 113 positivi a fronte dell'analisi di 983 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 11,5%

26 ottobre - 18:58

I nuovi dati forniti dalla Provincia e dall'Azienda sanitaria dimostrano come l'allerta nelle Rsa rimane alta. Il direttore dell'Apss "Il focolaio maggiore è nella struttura di Malè" e accanto all'emergenza sanitaria c'è anche quella del personale  

26 ottobre - 17:59

Sono stati analizzati 983 tamponi, 113 i test risultati positivi e il rapporto contagi/tamponi sale a 11,5%. A fronte di un leggero aumento rispetto a ieri dei 104 casi in valore assoluto (5,7%), il dato percentuale è praticamente raddoppiato. Sono 10 le persone in più in ospedale per Covid-19

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato