Contenuto sponsorizzato

Svelato l'identikit dell'uomo morto rinvenuto a Caldaro. I carabinieri: "Aiutateci a identificarlo"

Dopo il ritrovamento lunedì pomeriggio del cadavere di un uomo tra i filari sopra Caldaro, i carabinieri stanno cercando di ricostruire la sua identità. Magro, capelli e barba bianchi, un po' stempiato, è stato trovato con un unico oggetto, il misuratore della glicemia. Ecco qui il suo volto

Pubblicato il - 16 giugno 2020 - 19:32

CALDARO. A fronte del macabro ritrovamento di un uomo morto tra le campagne sopra Caldaro sulla Strada del Vino, le indagini dei carabinieri stanno cercando di rintracciare i familiari. L'uomo, infatti, trovato da un signore del luogo che si stava facendo un giro, non portava con sé alcun documento né effetto personale.

 

L'unico oggetto rinvenuto accanto al corpo è stato un apparecchio per la misurazione della glicemia, che fa ipotizzare come forse soffrisse di diabete. La corporatura dell'uomo, d'età stimabile attorno ai 70 anni, si presenta esile. Magro, barba e capelli bianchi, un po' stempiato, aveva degli occhi azzurri molto chiari.

 

Grazie ad un software di fotoritocco in uso alla sezione investigazioni scientifiche dei carabinieri, è stata elaborata una sorta di identikit, con cui si cerca di rintracciare parenti o conoscenti del morto. Qui si seguito è visibile una riproposizione a disegno. Se qualcuno lo riconoscesse, d'altra parte, è pregato di chiamare i carabinieri di Caldaro/Kaltern al numero 0471963142 oppure direttamente il comando di Bolzano, il cui numero è invece 0471331.

 


Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 settembre - 18:41

Sarà possibile prenotare un appuntamento (dal 2 ottobre anche online) dal proprio medico di famiglia, negli ambulatori o con la formula del drive through. Al via la campagna per vaccinare le fasce a rischio della popolazione, Apss: “La procedura è sicura inoltre chi è vaccinato evita di ammalarsi di influenza e semplifica la diagnosi della malattia da coronavirus

30 settembre - 17:27

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.422 tamponi, 37 i test risultati positivi: il rapporto contagi/tamponi si attesta a 1,53%. Sono 14 i pazienti che ricorrono alle cure ospedaliere. Il totale è di 6.614 casi e 471 decessi da inizio epidemia coronavirus

30 settembre - 18:18

La Provincia di Bolzano informa che gli istituti hanno adottato tutte le procedure previste e hanno seguito le indicazioni stabilite dall’Azienda sanitaria per garantire la tutela della salute degli studenti e del personale scolastico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato