Contenuto sponsorizzato

Taglia l'erba con il trattore ma scivola in un fossato e si ribalta. Paura per un agricoltore

Sul posto si sono portati dieci vigili del fuoco di Termeno con tre mezzi. Fortunatamente la persona che si trovava a bordo del trattore è rimasta solo lievemente ferita  

Pubblicato il - 24 aprile 2020 - 17:32

TERMENO. Sono stati momenti di paura quelli vissuti oggi da un uomo che si trovava sul proprio trattore e stava falciando l'erba quando ad un certo punto si è ribaltato.


L'allarme è scattato attorno alle 11.30. L'uomo, come già detto, stava tagliando l'erba quando, ad un certo punto, le ruote del trattore sono scivolate in un fossato facendo poi ribaltare il trattore.

 

Sul posto si sono portati immediatamente i vigili del fuoco volontari che sono riusciti a recuperare il mezzo grazie ad un verricello.


Fortunatamente l'agricoltore ha riportato solo ferite lievi. Ad intervenire sono stati circa 10 uomini e tre veicoli.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 gennaio - 15:08

Le minoranze proprio questo pomeriggio hanno presentato una mozione per chiedere la creazione di una commissione d'indagine per verificare il tasso di effettiva diffusione del virus Covid-19 sul territorio Trentino, le modalità del suo monitoraggio e le azioni adottate per la sua gestione

26 gennaio - 15:30

La giornata di Conte è iniziata con l'ultimo Consiglio dei Ministri per poi proseguire al Quirinale e al Senato, dove ha annunciato la sua decisione a Mattarella e ai presidenti delle Camere. Al vaglio ora le varie opzioni: dal Conte "ter" allo scioglimento delle Camere

26 gennaio - 13:34

Bolzano fa un passo indietro dopo la mancata accettazione della classificazione del Cts e l'inserimento a livello europeo nella "zona rosso scuro". Pronta una nuova ordinanza che introduce restrizioni da domenica 31 gennaio. Kompatscher: "Sappiamo che le classificazioni nazionali e europee hanno conseguenze giuridiche. Per questo abbiamo deciso di prendere atto di questa situazione"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato