Contenuto sponsorizzato

Tragedia della strada, nel terribile schianto muore il forestale Daniele Asson: aveva 35 anni. Gravissimo un 42enne

L'incidente di Taio è stato violentissimo. Una delle due auto si è sollevata finendo per appoggiarsi con le ruote posteriori sul guardrail. I vigili del fuoco intervenuti sul posto con le pinze idrauliche per districarsi tra le lamiere 

Pubblicato il - 31 gennaio 2020 - 11:53

TAIO. Era uno stimatissimo forestale, appassionato e grande amante degli animali e della natura. Curatore assieme a Fabio Angeli, Natalia Bragalanti, Claudio Groff, Luca Pedrotti e Paolo Zanghellini dell'ultimo Rapporto Grandi Carnivori della Provincia di Trento, si occupava anche di queste tematiche, di lupi e orsi ed era, assieme a Tommaso Borghetti tra i forestali intervenuti a parlare alla serata di Ala (una delle pochissime organizzate dalla Pat) “Lupo: problema e risorsa?” di informazione sui lupi del novembre scorso (QUI ARTICOLO).

 

 

Ha perso la vita in un tragico frontale, questa mattina dopo le sette sulla strada poco fuori Taio. Uno scontro tremendo che ha sbalzato all'indietro l'auto sulla quale stava viaggiando Daniele Asson. La macchina si è sollevata ed è finita in bilico sul guardrail con la parte anteriore completamente distrutta. Daniele aveva 35 anni (era un classe '84), e si trovava alla guida del mezzo. E' morto sul posto dopo il terribile impatto avvenuto in prossimità di una smicurva contro un'altra macchina che proveniva nell'altra direzione.

 

Ancora non è chiaro come possa essere avvenuto l'incidente (sul posto c'è la doppia linea continua) e la dinamica è al vaglio dei carabinieri giunti sul posto assieme ai soccorsi. Tra questi anche i vigili del fuoco di Taio e i permanenti di Trento che sono stati chiamati per intervenire con le pinze idrauliche per liberare i feriti dalle lamiere. 

 

 

Un 42enne, è stato elitrasportato in gravi condizioni all'ospedale Santa Chiara ed è in gravi condizioni, in rianimazione. Un 36enne, invece, è stato portato all'ospedale di Cles anch'egli ferito ma non in gravi condizioni.

 

Sul posto, oltre ai vigili del fuoco di Taio, anche l'elicottero di Trentino Emergenza che si è levato in volo da Trento per portare i feriti all'ospedale Santa Chiara di Trento. Inutili i tentativi di rianimazione di un uomo. Per consentire i soccorsi la statale della Val di Non è stata bloccata.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 13:50

L'allerta è scattata intorno a mezzogiorno nell'area della val di Ledro. In azione le unità del soccorso alpino e l'elicottero con l'equipe medica. Per il base jumper però non c'è stato nulla da fare

21 ottobre - 16:10

Ecco tutti i beni che verranno battuti all'asta del comune che si svolgerà martedì 3 novembre. Prima si potranno andare a visionare gli oggetti e poi si potrà fare la proposta in busta chiusa. Ecco la lista e come partecipare

21 ottobre - 13:31

E' successo a Valdagno, in provincia di Vicenza. L'uomo ha spiegato di avere una sorta di "dipendenza psicologia" dal sesso. Ora il giudice ha chiesto una perizia psichiatrica 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato