Contenuto sponsorizzato

Tragedia della strada, perde il controllo dell'auto e si schianta contro un muro. E' morto un 42enne

E' successo nelle prime ore di questa mattina. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Malè e di Commezzadura assieme ai carabinieri. L'uomo è morto sul posto per le gravi ferite riportate

Pubblicato il - 19 luglio 2020 - 07:34

COMMEZZADURA. E' morto sul posto per le gravi ferite riportate il 42enne che nelle prime ore di questa mattina si è schiantato con la propria auto contro un muro. 

 

E' successo sulla strada statale 42 sul territorio di Commezzadura nella frazione di Mastellina. L'incidente è avvenuto pochi minuti prima delle 5. La dinamica la stanno ricostruendo i carabinieri della compagnia di Malè.

 

Secondo le prime informazioni l'uomo ha perso il controllo del mezzo finendo per schiantarsi a velocità elevata contro il muro del sottopasso della statale. Un impatto violentissimo, i pezzi dell'auto sono volati a diversi metri di distanza.

 

Per l'uomo, purtroppo, non vi è stato nulla da fare. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Malè in supporto al corpo di Commezzadura. Quando il 42enne è stato estratto dal veicolo era già morto.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 settembre - 15:43

Dopo la presa di posizione del Patt provinciale la coalizione che sostiene Malfer perde pezzi: “La storia personale e sensibilità politica di una buona parte delle persone del gruppo non acconsente al tentativo di trovare un accordo programmatico con tutto il Centrodestra”. La firmataria dell’apparentamento Bazzanella: “A volte le scelte non sono semplici”

26 settembre - 12:03

Lo schianto è stato violentissimo, è successo a Cogolo del Cengio. L'amico che si trovava in auto assieme è stato trasportato in gravissime condizioni in ospedale 

26 settembre - 12:15

Santi-Malfer c’è l’apparentamento. La furia del Pd: “Si sarebbe potuta trovare la sintesi a quanto pare però, il problema non era politico ma di poltrone. È evidente che le ambizioni personali e il rancore sono stati anteposti ai programmi politici, ma così non si fa il bene della comunità”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato