Contenuto sponsorizzato

Tragedia in Alto Adige, calciatrice e sciatrice di 22 anni muore all'improvviso. Sibilia (LnD): ''Condoglianze alla famiglia della ragazza e alla sua comunità sportiva"

Alina Seeber aveva appena trascinato a suon di gol il suo Falzes-Naz a vincere l'Eccellenza ed era maestra di sci. Venerdì all'improvviso è deceduta gettando nello sconforto tutta la Valle di Tures e la comunità sportiva

Pubblicato il - 19 luglio 2020 - 19:33

RIVA DI TURES. Alina Seeber era giovanissima, aveva solo 22 anni, ed era una grande sportiva, calciatrice e prima ancora sciatrice, ma venerdì è morta improvvisamente. Fatale un aneurisma celebrale che ha gettato nello sconforto la comunità di tutta la Valle di Tures, amici, compagne di squadra e avversarie. Un lutto inaspettato e terribile per una giovanissima ragazza che aveva sempre mostrato energia e grinta in qualsiasi attività intrapresa. Alina aveva da poco vinto con la sua squadra di calcio, il Falzes-Naz, l'Eccellenza trascinando il team a suon di gol (giocava in attacco ed era considerata un grande talento).

 

Una vittoria maturata prima sul campo e poi, con l'arrivo del Covid-19 e la sospensione dei campionati, con la decisione valida per tutti i campionati dilettanti in regione di promuovere chi si trovava, al momento del lockdown, in testa alle classifiche. E se non ci fosse stato il coronavirus Alina avrebbe anche indossato la maglia della rappresentativa dell'Alto Adige, convocata per il Torneo delle Regioni che quest'anno si sarebbe giocato, in aprile, proprio in provincia di Bolzano.

 

L'anno precedente, pur convocata, non aveva partecipato perché proprio in quei giorni doveva sostenere l'esame da maestra di sci, titolo che ha conseguito (diventando istruttrice della Scuola di Sci Monte Spico) coltivando l'altra sua grande passione: lo sci alpino con specializzazione nel gigante. Sport che, tanto per cambiare, le riusciva benissimo visto che aveva anche raggiunto le giovanili azzurre

 

La notizia del tragico decesso è emersa oggi gettando nello sconforto l'intera comunità. Questo il ricordo del presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia che ha voluto esprimere il suo cordoglio: "A nome mio e di tutta la Lega Nazionale Dilettanti desidero esprimere le più sincere condoglianze alla famiglia della ragazza e alla sua comunità sportiva". 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 settembre - 09:53

I laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina nelle ultime 24 ore hanno effettuato 1.916 tamponi. Sono stati registrati 72 nuovi casi positivi

18 settembre - 12:14

La sospensione di 15 giorni consegue ad una serie di fatti, avvenuti in orario serale e notturno che vanno dalle risse al disturbo della pubblica quiete, al degrado urbano, alle violazioni di norme poste a presidio della serena convivenza, nonché alla palese e grave inosservanza delle disposizioni di contenimento della diffusione del contagio da covid19

18 settembre - 11:42

Impennata di casi quest'oggi anche in Alto Adige con oltre 70 positivi in 24 ore. Trovato uno studente dell'istituto tecnico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato