Contenuto sponsorizzato

Tragedia nel lago di Garda, ripescato il cadavere di una donna di 47 anni

Tra le ipotesi il malore in acqua durante una nuotata in solitaria. E' successo sulla sponda veronese del lago 

Foto archivio
Pubblicato il - 21 June 2020 - 08:57

VERONA. Tragedia nel lago di Garda, una donna di 47 anni è annegata. Il recupero del corpo è avvenuto ieri sera da parte dei vigili del fuoco.

 

Il drammatico ritrovamento è avvenuto nel Comune di Torri del Benaco, per la precisione in località Pai, sulla sponda veronese del Garda.

 

Da quanto ricostruito dai carabinieri la donna era residente a Bussolengo e si trovava a Torri per trascorrere qualche giorno di vacanza nella propria casa di villeggiatura.

 

Nella giornata di ieri si sarebbe quindi immersa nel lago per una nuotata in solitaria. Non si conosce al momento cosa possa essere successo durante il bagno. La donna, secondo le prime ipotesi, potrebbe essere stata colpita da un malore che non le ha lasciato scampo.

 

Oltre al 118, sul posto si sono diretti i vigili del fuoco, i carabinieri e la guardia costiera.

 

Sul ritrovamento è stata informata l'Autorità Giudiziaria che ha disposto il trasferimento della salma presso l'Istituto di Medicina Legale dell'ospedale di Borgo Roma a Verona.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
15 giugno - 19:54
Dei circa 120.000 trentini di età compresa tra 18 e 40 anni da ieri sera fino al 10 luglio se ne potevano prenotare 25.000. A mezzogiorno erano [...]
Politica
15 giugno - 18:42
Grosselli sulle scuole d’infanzia propone uno “sciopero al contrario”: “Invece di astenersi dal lavoro, nel giorno di sciopero si potrebbe [...]
Cronaca
15 giugno - 16:25
L'uomo ha avuto un malore in acqua ma fortunatamente altri bagnanti si sono accorti dell'accaduto e lo hanno soccorso. Poi è arrivato l'elicottero [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato