Contenuto sponsorizzato

Tragedia sfiorata, è crollato un intero balcone. Tre famiglie evacuate

E' successo a Desenzano sul Garda. Si è staccato il cemento dal muro e l'intero balcone è precipitato nell'appartamento che si trova sotto

Pubblicato il - 05 agosto 2020 - 08:06

DESENZANO. Sono stati momenti di paura quelli vissuti nei giorni scorsi a Desenzano del Garda dove un intero balcone all'improvviso è crollato.

 

E' successo lunedì mattina nel quartiere di San Zeno. La struttura in cemento si è staccata completamente dal muro finendo sul balcone dell'appartamento che si trovava sotto.

 

Fortunatamente in quel momento non erano presenti persone in nessuno dei due balconi e non ci sono stati feriti. Le schegge di cemento sono volate a diversi metri di distanza.

 

Sul posto si sono portati i vigili del fuoco e gli agenti della polizia locale.

 

Sono tre gli appartamenti dichiarati inagibili. I residenti sono stati fatti evacuare immediatamente.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 ottobre - 05:01

Le esternazioni del presidente del Mart, come quella sul Covid-19 e "Il virus del buco del culo" o "L'evasore fiscale è un patriota", erano state oggetto di diverse interrogazioni da parte delle minoranze. Consiglieri bollati dal critico d'arte come "depensanti" in qualche occasione e che non ha mai mancato di rispondere, anche duramente, alle varie sollecitazioni

30 settembre - 19:33
Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.422 tamponi, 37 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 1,53%. Sono 14 i pazienti che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero, nessun si trova in terapia intensiva ma 3 cittadini si trovano in alta intensità. Sono 5.569 i guariti da inizio emergenza e 574 gli attuali positivi
30 settembre - 18:41

Sarà possibile prenotare un appuntamento (dal 2 ottobre anche online) dal proprio medico di famiglia, negli ambulatori o con la formula del drive through. Al via la campagna per vaccinare le fasce a rischio della popolazione, Apss: “La procedura è sicura inoltre chi è vaccinato evita di ammalarsi di influenza e semplifica la diagnosi della malattia da coronavirus

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato