Contenuto sponsorizzato

Tragedia sulla ciclabile, trovato senza vita Christian Armani

L'allarme è scattato ieri pomeriggio poco dopo le 16 quando alcuni passanti si sono accorti di una persona riversa a terra. Sul posto si sono portati immediatamente i soccorritori che hanno iniziato le manovre di rianimazione che però non sono servite

Pubblicato il - 03 febbraio 2020 - 08:03

PIEVE DI BONO. E' stato trovato da alcuni passanti, riverso a terra sulla ciclabile, privo di sensi. Potrebbe essere stato un malore fatale quello che si è portato via Christian Armani, 47 anni, residente nella frazione di Agrone a Pieve di Bono.

 

L'uomo, secondo una prima ricostruzione si è sentito male mentre stava percorrendo con la propria bici la nuova ciclabile in prossimità della galleria Castel Romano. A trovarlo a terra, con la bici a fianco, sono stati alcuni passanti che vedendolo privo di sensi hanno immediatamente dato l'allarme. Da Trento si è immediatamente alzato l'elicottero con l'equipe medica e infermieristica e sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco e gli agenti della polizia locale Valle del Chiese

 

Fin da subito sono iniziate le manovre di rianimazione del 47enne ma purtroppo non sono servite. Christian era nato in Canada ma era poi tornato Trentino, a Pieve di Bono, dove viveva con la moglie e due bimbi piccoli.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 ottobre - 18:47

Ancora nulla di definito in Trentino rispetto al Dpcm comunicato in giornata dal presidente Giuseppe Conte. Il presidente Maurizio Fugatti: "Stiamo lavorando all'ordinanza. Pensiamo che se ci sono i protocolli per tenere bar e ristoranti aperti a pranzo, si possa chiudere dopo cena". Sulla didattica a distanza, invece, il Trentino tira dritto. "Il comitato scientifico ci ha detto che possiamo proseguire così"

25 ottobre - 14:02

Sarebbe stato un malore a portarsi via Nicola Bevilacqua di 36 anni. E' successo a Valdagno e l'uomo sarebbe stato colpito da un arresto cardiocircolatorio

25 ottobre - 19:16

La Provincia di Bolzano ha emesso una nuova ordinanza con valenza da lunedì 26 ottobre a martedì 24 novembre: bar e ristoranti potranno continuare a lavorare con gli orari attuali ma nuove restrizioni, mentre nelle scuole la didattica a distanza sarà portata solo nelle superiori al 50%. La misura più dura riguarda però il coprifuoco dalle 23 alle 5. In questo arco di tempo non ci si potrà muovere dal proprio domicilio se non muniti di autocertificazione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato