Contenuto sponsorizzato

Trema la terra tra Austria e Germania. La scossa di 3.6 di magnitudo si fa sentire anche in Alto Adige

Una forte scossa di terremoto con epicentro la località tirolese di Landeck è stata avvertita nella serata di sabato 8 agosto. Secondo l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia avrebbe raggiunto una magnitudo di 3.6

Pubblicato il - 09 agosto 2020 - 08:59

BOLZANO. Forte scossa di terremoto, nella serata di sabato 8 agosto, al confine tra Austria e Germania. Il sisma, il cui epicentro è stato individuato nella località tirolese di Landeck, avrebbe raggiunto una magnitudo superiore al 3, facendo sentire i suoi effetti a parecchi chilometri di distanza.

 

Secondo l'Ingv, l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, infatti, la scossa ha raggiunto una magnitudo del 3.6, facendosi sentire anche in Alto Adige e in Svizzera. Avvenuta attorno alle 21.44 di sabato 8 agosto, si sarebbe generata a circa 14 chilometri di profondità. Non ci sono notizie di danni a cose o persone.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 ottobre - 05:01

Le esternazioni del presidente del Mart, come quella sul Covid-19 e "Il virus del buco del culo" o "L'evasore fiscale è un patriota", erano state oggetto di diverse interrogazioni da parte delle minoranze. Consiglieri bollati dal critico d'arte come "depensanti" in qualche occasione e che non ha mai mancato di rispondere, anche duramente, alle varie sollecitazioni

30 settembre - 19:33
Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.422 tamponi, 37 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 1,53%. Sono 14 i pazienti che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero, nessun si trova in terapia intensiva ma 3 cittadini si trovano in alta intensità. Sono 5.569 i guariti da inizio emergenza e 574 gli attuali positivi
30 settembre - 18:41

Sarà possibile prenotare un appuntamento (dal 2 ottobre anche online) dal proprio medico di famiglia, negli ambulatori o con la formula del drive through. Al via la campagna per vaccinare le fasce a rischio della popolazione, Apss: “La procedura è sicura inoltre chi è vaccinato evita di ammalarsi di influenza e semplifica la diagnosi della malattia da coronavirus

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato