Contenuto sponsorizzato

Trento, in via Esterle il nuovo parcheggio pertinenziale con 53 posti auto su tre piani

Torneranno in via Esterle nel corso del mese di gennaio quasi tutti i posteggi del mercato settimanale che erano stati temporaneamente trasferiti in via Belenzani

Pubblicato il - 07 January 2020 - 18:20

TRENTO. È ufficialmente riaperto al traffico il tratto di via Esterle compreso tra l'incrocio con via del Travai e l'incrocio con via Borsieri, chiuso dall'ottobre 2018 per permettere i lavori di realizzazione del nuovo parcheggio pertinenziale con 53 posti auto su tre piani.

 

Sono stati ripristinati i parcheggi a raso, per un totale di 16 stalli in totale (sono stati persi solo tre per realizzare la rampa d'accesso) e la pista ciclabile sul marciapiede lato ovest.

 

Rimane invariata la viabilità rispetto alla situazione precedente ai lavori, la strada sarà infatti nuovamente percorribile a senso unico in direzione da via Travai a via Borsieri.

 

Con questo parcheggio il totale dei posti auto nei parcheggi pertinenziali della città sale a circa 500 in linea con le indicazioni del Piano Urbano della Mobilità.

 

Torneranno in via Esterle nel corso del mese di gennaio quasi tutti i posteggi del mercato settimanale che erano stati temporaneamente trasferiti in via Belenzani.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 January - 17:41

Sono stati trovati 39 casi tra gli over 70 e 4 tra gli under 5. Ci sono 17 classi in isolamento. Oggi comunicati 7 decessi di cui 6 in ospedale. Sale il numero dei pazienti in terapia intensiva

16 January - 18:29

Nella consueta conferenza sulla situazione Coronavirus in provincia di Trento, il direttore generale dell'Apss Pier Paolo Benetollo ha ribadito l'importanza di sottoporsi all'isolamento in caso di contatto con un positivo. "Il tampone è un utile strumento ma non in questo caso"

16 January - 18:25

La società ha comunicato che da lunedì consegnerà all'Italia il 29% di filiale di vaccino in meno rispetto a quanto era stato stabilito dal contratto. Ad inizio della prossima settimana, intanto, riceveranno la seconda dose le persone che si sono vaccinate per prime il 27 dicembre scorso

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato