Contenuto sponsorizzato

Un caprone semina il panico a Desenzano del Garda

E' successo sabato quando l'animale si è avvicinato sempre di più al lungolago passando tra la gente e inseguito dalla polizia locale. Alla fine lo ha bloccato un albergatore

Foto Wikipedia di Steve Ford Elliott Capra Hircus
Pubblicato il - 13 gennaio 2020 - 13:03

DESENZANO. Ha seminato il panico per le strade, spaventando i passanti e provocando un bel trambusto fino a raggiungere quasi il lungolago. Alla fine è stato anche necessario l'intervento della polizia locale che è riuscita a recuperare l'animale dopo che era stato bloccato da un albergatore. Il protagonista di questa curiosa vicenda è un caprone o meglio un grosso maschio di Capra domestica, che sabato mattina è riuscito ad allontanarsi dal luogo dove veniva custodito per dirigersi verso Desenzano.

 

E' stato avvistato prima nella parte alta di via San Benedetto, nella zona del Montecorno, e poi sempre più verso il lungolago e se all'inizio era parso tranquillo e mansueto, probabilmente spaventato dalle persone e dal traffico cittadino, si è imbizzarrito e viste le corna e l'atteggiamento poco conciliante varie persone hanno allertato le forze dell'ordine. L'animale aveva attraversato la cosiddetta minitangenziale e quindi i presenti temevano anche per la sua incolumità. 

 

Gli agenti lo hanno cominciato a inseguire ma questo correva e zigzagava riuscendo a non farsi catturare. A mettere in sicurezza il caprone, però, c'ha pensato un privato cittadino, il titolare dell'Hotel Oliveto che si trova tra via Malagutti e il Lungolago.

 

L'uomo è riuscito a chiuderlo in un'area privata dopo che l'animale ha raggiunto l'albergo. A quel punto gli agenti della polizia locale hanno potuto recuperare l'animale e lo hanno riportato al proprietario e tutto si è risolto per il meglio.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
26 ottobre - 19:35
Il problema dell'anomala usura delle ruote dei treni sulla linea della Valsugana riscontrato circa 2 mesi fa si è risolto da solo. Roberto [...]
Cronaca
26 ottobre - 20:01
Trovati 56 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 14 guarigioni. Sono 13 i pazienti in ospedale, di cui 2 ricoverati in terapia [...]
Politica
26 ottobre - 18:51
La proposta dell’impresa Mak, le rassicurazioni di Fugatti smentite da vecchie mail, sono tanti i dubbi attorno al progetto per il nuovo ospedale [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato