Contenuto sponsorizzato

Un passante vede il guard-rail sfondato e un'auto cappottata nel torrente, un 29enne muore dopo essere precipitato per 35 metri

L'allerta è scattata lungo la strada statale 347 a Cibiana di Cadore, quando un passante ha notato un guard-rail sfondato, quindi si è affacciato e ha visto un'auto rovesciata nel greto del Boite. In azione i soccorritori

Pubblicato il - 11 luglio 2020 - 12:28

CIBIANA DI CADORE. Tragedia nel bellunese nella serata di ieri, venerdì 10 luglio, un'auto è precipitata da un ponte. Un volo di circa 35 metri che non ha lasciato scampo al conducente.

 

L'allerta è scattata intorno alle 21 lungo la strada statale 347 a Cibiana di Cadore, quando un passante ha notato un guard-rail sfondato, quindi si è affacciato e ha visto un'auto rovesciata nel greto del Boite.

 

La ricostruzione dell'esatta dinamica del drammatico incidente è affidata ai carabinieri, ma secondo le prime ricostruzioni, il 29enne ha perso il controllo del mezzo all'altezza del ponte di Cibiana.

 

A quel punto il veicolo ha perso aderenza per sfondare i parapetti e finire cappottata nel corso d'acqua.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco, soccorso alpino, carabinieri e il personale di Veneto strade.

 

I soccorritori hanno isolato e messo in sicurezza l'area, mentre si è levato in volo anche l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore con un verricello di 60 metri ha sbarcato l'equipe medica e il tecnico di elisoccorso.

 

Il 29enne è stato estratto dalla lamiere e affidato al personale sanitario, il quale però non ha potuto far altro che constatare il decesso del giovane.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 07 agosto 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 agosto - 16:27

Una delle conseguenze del lockdown è stato l'inevitabile allungamento dei tempi delle liste di attesa, in particolare per quelle prestazioni per le quali non è stato possibile ricorrere alla telemedicina. Oggi la Giunta provinciale ha dato mandato all'Apss di coinvolgere e responsabilizzare le strutture private accreditate e convenzionate con il servizio sanitario provinciale per contenere i tempi massimi di attesa delle visite

07 agosto - 17:43

Il Trentino sale a 5.614 casi e resta a 470 decessi da inizio epidemia. Sono 5 i pazienti con Covid-19 nel reparto di malattie infettive. Sono stati analizzati nelle ultime 24 ore 1.252 tamponi

07 agosto - 18:21

L'allerta è scattata in val di Fassa. La 14enne stava percorrendo la pista ciclabile a Moena, ma ha perso il controllo della bici nel tratto in discesa all'altezza della caserma della polizia. In azione la macchina dei soccorsi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato