Contenuto sponsorizzato

Vasto incendio in una ditta di stoccaggio rifiuti, vigili del fuoco al lavoro. L'appello del sindaco: ''Restate a casa e chiudere le finestre''

E' successo nel vicentino. Sul posto anche le squadre in supporta da Verona, l'azienda nei primi mesi di quest'anno era stata colpita da una altro incendio 

Pubblicato il - 13 settembre 2020 - 09:23

VICENZA. Sono al lavoro da questa notte i vigili del fuoco di Vicenza supportati dalle squadre arrivate anche da Arzignano, Lonigo e Verona, per un vasto incendio che è scoppiato nella notte in una ditta di stoccaggio rifiuti industriali a Montebello Vicentino.

L'allarme è scattato attorno all'una e sul posto si sono portate diverse autopompe, autobotti, un’autoscala e oltre 40 operatori che si sono messi subito al lavoro per le spegnimento delle fiamme. Dalle prime informazioni l'incendio ha coinvolto solo una parte del capannone. Nel corso dell notte le fiamme sono state circoscritte e si sta cercando ora di mettere in sicurezza l'intera area.

Nei primi mesi di quest'anno nella stessa azienda era scoppiato un altro grave incendio.

Sul posto sono presenti i carabinieri e tecnici dell’Arpav. Le cause sono al vaglio dell’ufficio di polizia giudiziaria dei vigili del fuoco. Intanto il sindaco di Montebello a invitato tutta la cittadinanza a rimanere in caso e tenere le finestre chiuse.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 novembre - 04:01

In Trentino il turismo è un settore strategico, pesa per il 20% del Pil provinciale, il periodo di Natale e Capodanno vale un terzo della stagione invernale e il "buco" in caso di chiusura tout-court viene valutato in 1 miliardo. Un danno che si aggiunge alla primavera cancellata e l'estate oltre le aspettative ma in fortissimo calo: si stima di aver bruciato tra indotto diretto e indiretto circa 280 milioni di euro e mezzo miliardo da marzo

24 novembre - 19:26

Sono 478 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 51 in alta intensità. Sono stati trovati 143 positivi a fronte dell'analisi di 2.235 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,4%

24 novembre - 19:49

Un'operazione di questo tipo non era mai stata messa in campo nemmeno nella prima ondata ma la situazione è preoccupante e i positivi sono diversi sia tra i permanenti che nella protezione civile. Lo screening con tamponi molecolari avverrà a partire da mercoledì

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato