Contenuto sponsorizzato

Vendevano eroina in stazione. 5 persone denunciate per spaccio

Impegnati nell'attività di contrasto alla vendita di droga, i carabinieri di Bolzano hanno fermato e denunciato 5 persone, colte sul fatto a vendere dosi di eroina ai clienti. Per questo altri 3 soggetti sono stati segnalati come assuntori al commissariato del governo. I pusher dovranno rispondere di spaccio di stupefacenti

Pubblicato il - 28 gennaio 2020 - 13:15

BOLZANO. Nell'ambito dell'attività di contrasto allo spaccio e al consumo di stupefacenti, i carabinieri di Bolzano hanno denunciato 5 persone per vendita di droga e segnalate altre 3 come consumatori. La lotta alla vendita al dettaglio continua a rappresentare una sfida che vede impegnata quotidianamente la forza pubblica sulla piazza del capoluogo altoatesino.

 

Nel corso dell'ultimo week-end e nella giornata di lunedì 27 gennaio, a più riprese sono stati organizzati ed effettuati dei mirati controlli nella zona ferroviaria di Bolzano, decisivi per consentire la denuncia alla Procura della Repubblica di 5 persone per spaccio e il sequestro al tempo stesso di diversi grammi di droga. Nella rete sono così finiti quattro stranieri di origine nigeriana, un 36enne e tre 28enni, notati dai militari della sezione operativa della compagnia di Bolzano nell'atto di cedere alcuni grammi di eroina a un cittadino marocchino di 29 anni, ad un libanese di 32 e a un moldavo di 18.

 

Accanto alla denuncia dei 4 è stata quindi sporta una segnalazione come assuntori nei confronti dei consumatori al commissariato di governo. In un altro caso, invece, la sezione radiomobile del capoluogo ha notato un cittadino straniero di origine nigeriana, già noto alle forze dell'ordine per specifici precedenti, allontanarsi repentinamente dai giardini della stazione. Raggiunto e sottoposto a controllo, il 34enne è risultato in possesso di cinque dosi di eroina pronte alle vendita, dal peso complessivo di 3 grammi, oltre ad una somma di contanti di 760 euro considerata provente dell'attività di spaccio.

 

Sequestrati droga e denaro, il soggetto dovrà rispondere alla Procura della Repubblica di Bolzano del reato di spaccio di stupefacenti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 ottobre - 19:56

Sono stati, purtroppo, comunicati 3 decessi tra Trento, Baselga di Pinè e Ville d'Anaunia: 17 morti in 13 giorni e 18 vittime in questa seconda ondata di Covid-19. Il bilancio complessivo è di 7.649 casi e 488 decessi in Trentino da inizio emergenza

22 ottobre - 18:32

Il presidente della Provincia di Trento è parso ancora ottimista anche se rispetto a qualche giorno fa ha ammesso che qualche preoccupazione c'è. Ma sui ''pochi'' contagi nelle scuole (che pure in pochi giorni hanno raddoppiato le classi in quarantena) la responsabilità ha spiegato che è delle attività extrascolastiche: ''Questo è un tema. Stiamo riflettendo con l'Apss''

22 ottobre - 18:07
Sono stati analizzati 1.231 tamponi, tutti letti dal laboratorio di microbiologia dell'ospedale Santa Chiara di Trento, 153 i test positivi. Il rapporto contagi/tamponi si alza a 12,4%. E' stata sospesa l'attività di verifica tamponi ai laboratori della Fondazione Mach a causa dell'infezione che è arrivata nella struttura di San Michele
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato