Contenuto sponsorizzato

Venerdì di festa a Brunico, ma al debutto poche mascherine e troppi rischi e allora stop ai concerti: ''La sicurezza è fondamentale. Negozi e mercatino ok''

E' un periodo post-lockdown da guardia alta in Alto Adige. Dopo tanti giorni senza contagi e decessi, l'azienda sanitaria ha ripreso a registrare casi e focolai. L'attenzione è massima in quanto i numeri crescono in modo costante. Così Brunico non vuole correre rischi e si adegua, un importante segnale di assunzione di responsabilità

Di Luca Andreazza - 05 August 2020 - 21:21

BRUNICO. Cambio di programma a Brunico, si rinuncia alla musica per far rispettare le regole e fronteggiare l'epidemia coronavirus. Un afflusso inaspettato di persone per vie del centro abitato, qualcuno che non ha indossato la mascherina e non ha rispettato le distanze interpersonali e così arriva la decisione di rimodulare il palinsesto degli eventi.

 

"La sicurezza è prioritaria - spiegano dall'associazione turistica Brunico Kronplatz - per questo abbiamo scelto di ridurre il programma. Nell'ultimo appuntamento abbiamo accolto più persone rispetto alle ipotesi iniziali e le criticità maggiori sono state registrate a causa dei concerti: giustamente la gente si ferma per ascoltare la musica, ma qualcuno purtroppo non indossava la mascherina e altri invece non rispettavano le distanze".

 

E' un periodo post-lockdown da guardia alta in Alto Adige. Dopo tanti giorni senza contagi e decessi, l'azienda sanitaria ha ripreso a registrare casi e focolai. L'attenzione è massima in quanto i numeri crescono in modo costante. Nelle ultime ore è stata isolata un'intera struttura che ospita senzatetto, a Bronzolo è partita una campagna di tamponi dopo che 7 persone sono risultate positive e ci sono 900 persone in quarantena. Attualmente in Provincia di Bolzano è di 2.745 casi 292 decessi da inizio epidemia.

 

Così Brunico non vuole correre rischi e si adegua, un importante segnale di assunzione di responsabilità. L'apertura serale dei negozi e il mercatino delle pulci per bambini sono confermati nei venerdì, ma si rinuncia alla musica live (Qui info). "Il tempo bello ha portato molta gente a visitare il centro - aggiunge l'ente - ma le regole devono essere rispettate per la salute di tutti. La sicurezza viene prima di tutto e non si transige in questo senso".

 

Un'estate atipica ai tempi di Covid-19 che sembra comunque reggere alle difficoltà. "Siamo soddisfatti. Nonostante le criticità ci sono molti turisti. Anche le indicazioni per il periodo di ferragosto sono ottime e speriamo che le attese vengano rispettate. Le persone preferiscono più gli appartamenti in quanto conferiscono un maggior senso di sicurezza ma i flussi sono buoni", concludono dall'associazione turistica Brunico Kronplatz.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
17 aprile - 20:14
Trovati 88 positivi, 1 decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 159 guarigioni. Sono 1.413 i casi attivi sul territorio provinciale
Cronaca
17 aprile - 20:51
L'allerta è scattata a Piazzo di Villa Lagarina. In azione ambulanze, vigili del fuoco di zona e carabinieri. I giovani trasferiti in ospedale per [...]
Montagna
17 aprile - 20:17
Il tema è quello della realizzazione di una strada/sentiero anche per i disabili in Val di Mello in provincia di Sondrio ma vale per qualsiasi [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato