Contenuto sponsorizzato

Viaggia in A22 con documenti falsi spacciandosi per cittadino greco: arrestato e multato per 3500 euro

L’uomo che si spacciava per cittadino greco era in possesso di patente, carta di identità e passaporto falsi, grazie ai quali era riuscito a farsi assumere da un’azienda di trasporto di Milano

Pubblicato il - 05 giugno 2020 - 10:18

TRENTO. L’uomo era stato fermato per un normale controllo ma gli agenti hanno notato subito che nei suoi documenti c’era qualcosa che non andava, così hanno deciso di accompagnarlo in questura per ulteriori accertamenti.

 

Il soggetto è stato fermato nella tarda mattinata del 3 giugno lungo sull’autostrada A22 del Brennero, all’altezza del casello di San Michele all’Adige, mentre si trova a bordo di un veicolo industriale. La patente di guida esibita da quello che si proclamava un cittadino greco, dipendente di un’azienda con sede nell’hinterland di Milano, era falsa.

 

In seguito agli accertamenti svolti in collaborazione con il Consolato greco di Milano si è potuto verificare come l’uomo non stesse dicendo la verità. Il soggetto risultava, inoltre, in possesso di altri documenti anch’essi non autentici e di origine fraudolenta (carta di identità e passaporto greci) grazie ai quali era riuscito a farsi assumere dall’azienda di trasporto.

 

Alla luce delle circostanze l’uomo è stato arrestato con l’accusa di “immigrazione clandestina” e per “possesso di documento falso valido per l’espatrio”.

 

Processato per direttissima nel pomeriggio di ieri 4 giugno con rito abbreviato, è stato condannato a 11 mesi e 15 giorni di reclusione, nonché al pagamento di una multa di euro 3.500 con contestuale sospensione della pena.

 

Lo stesso è stato anche sanzionato ai sensi dell’art. 116 del Codice della Strada per guida senza patente, violazione che comporta inoltre, per il veicolo condotto, il ritiro delle carte di circolazione ed il fermo amministrativo per 3 mesi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 settembre - 20:21

La diffusione del virus Comune per Comune: a Rovereto 11 casi, 8 a Trento. La Provincia di Trento maglia nera fra i territori italiani per quanto riguarda l’incidenza. Ecco la mappa dei contagi sul territorio

27 settembre - 18:22

Davide Bassi, ex rettore dell'Università di Trento, di fronte alla crescita dei contagi in Regione nelle ultime settimane, si è interrogato sulle modalità di somministrazione dei tamponi. Farne tanti è infatti sempre una garanzia di una più efficace strategia di contenimento del virus? La risposta è scettica e fa riflettere sul modo con cui la Giunta Fugatti ha comunicato in questi mesi di emergenza. "Non serve farne tanti ma alle persone giuste"

27 settembre - 19:55

Continuano a crescere in Alto Adige i casi di strutture scolastiche e per l'infanzia costrette a chiudere per l'insorgenza di contagiati tra gli alunni. Dopo i due nuovi positivi riscontrati in due istituti superiori di Bressanone e la chiusura per 2 settimane del Gandhi di Merano, anche l'asilo Moos di Sesto dovrà chiudere i battenti per la sanificazione. 13 i bambini in isolamento, assieme al personale della materna

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato