Contenuto sponsorizzato

Viene azzannata dal cane dei nonni alla testa, gravissima in val Camonica una bimba di quasi 2 anni

L'incidente è avvenuto a Cividate Camuno in val Camonica in provincia di Brescia. La piccola si trovava nel giardino della casa dei nonni e stava giocando. Improvvisamente la bimba è stata aggredita dal cane di razza boxer di proprietà degli stessi nonni

Pubblicato il - 10 May 2020 - 17:40

CIVIDATE CAMUNO (Brescia). Un bambina di quasi 2 anni è stata aggredita da un cane. Soccorsa è stata trasferita in gravissime condizioni all'ospedale di Bergamo.

 

L'incidente è avvenuto a Cividate Camuno in val Camonica in provincia di Brescia

 

La piccola si trovava nel giardino della casa dei nonni e stava giocando.

 

Improvvisamente, però, la bimba è stata aggredita dal cane di razza boxer di proprietà degli stessi nonni.

 

Immediato l'allarme e sul posto si è portata subito la macchina dei soccorsi.

 

Il cane ha, infatti, azzannato la piccola alla testa e le condizioni della bimba sono apparse fin da subito estremamente gravi.

 

Secondo le prime ricostruzioni, la bambina avrebbe accusato anche un arresto cardiaco nel corso del trasferimento all'ospedale di Bergamo. Le condizioni della piccola sarebbero definite come disperate.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 aprile - 19:36
Trovati 13 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 38 guarigioni. Sono 1.342 i casi attivi sul territorio provinciale
Ambiente
19 aprile - 18:35
L'incontro tra il plantigrado e l'escursionista, documentato da un video pubblicato da quest'ultimo su Facebook, è avvenuto ieri fra i boschi [...]
Cronaca
19 aprile - 19:27
Le ricerche erano cominciate già ieri ma si erano concluse senza esito. Questa mattina il corpo dell'animale è stato trovato purtroppo senza vita
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato