Contenuto sponsorizzato

Bimba di 6 anni cade dentro un vano ascensore. Il padre si getta all'interno per salvarla

E' successo in un centro commerciale a Favaro Veneto nella serata di ieri. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco che sono riusciti a raggiungere la bimba che aveva fatto un volo di 3 metri e il padre 

Pubblicato il - 17 aprile 2021 - 07:47

VENEZIA. Sono stati momenti di vera paura quelli vissuti ieri sera in Veneto e più precisamente in un centro commerciale a Favaro Veneto.

 

Una bambina di sei anni si trovava con il papà. Assieme voleva trascorrere qualche momento al centro commerciale. Ad un certo punto, però, la piccola si è appoggiata alla porta di un ascensore che tutto ad un tratto, non si sa al momento il motivo, si è aperta.


La piccola è quindi precipitata nel vuoto. Un volo di oltre tre metri. L'ascensore, dalle informazioni fornite, era in disuso da ormai diverso tempo.

 

Immediatamente il padre ha dato l'allarme e poi si è gettato anche lui all'interno dell'ascensore per  riuscire a raggiungere la sua bimba e portarla in salvo. Sul posto sono arrivate due squadre assieme al personale Saf, Speleo Alpino Fluviale.


Dopo essersi assicurati che la bimba fosse cosciente hanno calato una scala e assieme al personale sanitario hanno raggiunto la piccola. Poco dopo sono riusciti a riportarla all'esterno assieme al padre.

 

La bambina è stata poi trasportata in ospedale per dei controlli e per alcune ferite lievi che si è procurata cadendo.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 maggio - 06:01
A qualche giorno di distanza dall'evento le certezze sono che la performance del Blasco è stata straordinaria supportata da un palco da un [...]
Cronaca
23 maggio - 19:13
Il bilancio del comune dopo i grande evento di venerdì sera. Per tutti è stato chiaro che è andato davvero tutto bene perché si è trattato di [...]
Politica
23 maggio - 16:30
L’esponente di Fratelli d’Italia è intervenuta sulle “pesanti ingiurie da parte dello staff della sicurezza” dicendosi “profondamente [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato