Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, compie 92 anni ma le visite non sono permesse. I nipoti posizionano davanti alla sua finestra uno striscione di auguri

La residente all'Apsp di Mori ha compiuto nella giornata di ieri 92 anni. La sorpresa dei nipoti che hanno appeso uno striscione: "Auguri zia"

Pubblicato il - 21 January 2021 - 12:53

MORI. "Auguri zia", questo lo striscione posizionato dai nipoti per festeggiare il compleanno di una residente dell'Apsp di Mori.

 

Sono ancora molte le restrizioni per fronteggiare l'epidemia Covid-19, in particolare per quanto riguarda l'accesso alle case di riposo. 

 

Ma i nipoti non si sono persi d'animo per un messaggio di vicinanza e affetto per una residente che ieri ha compiuto 92 anni.

 

Così è comparso uno striscione appeso su un muro esterno all'Apsp proprio davanti alla camera della signora

 

Un modo per portare un po' di allegria e qualche minuto spensierato in questa dell'emergenza coronavirus, ma soprattutto tantissimo sostegno alle persone che soffrono la lontananza dei parenti e dei familiari.

 

La sorpresa, comunica la struttura, è stata naturalmente molto gradita dalla residente dell'Apsp.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 March - 15:03

Il sindaco di Pergine-Valsuagana contro chi non rispetta le regole anti-Covid: “Domenica ho ricevuto decine di chiamate, messaggi e video di cittadini per segnalare assembramenti di persone, molte senza mascherina, che dimostrano solo la mancanza di responsabilità nei confronti innanzitutto dei propri familiari anziani”

08 March - 15:10

Il giovane, alla presenza dei suoi avvocati, ha ammesso le sue responsabilità in merito al decesso dei genitori Peter Neumair e Laura Perselli.  La vicenda è iniziata il 4 gennaio scorso 

08 March - 13:59

A limitare la possibilità di autodeterminarsi e il concetto stesso di libertà, esistono anche realtà come le associazioni pro life e contesti universitari come il Campus bio-medico di Roma, un policlinico privato e cattolico ma accreditato con il Servizio sanitario nazionale. Negli scorsi mesi, per esempio, le strade di Trento sono state percorse da camion vela che promuovevano la nuova campagna di Pro Vita & Famiglia e alcuni muri della città accolgono ancora manifesti antiabortisti

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato