Contenuto sponsorizzato

Dopo quasi un mese, un cane fiuta i 4 corpi degli escursionisti sepolti da un'enorme valanga sul Monte Velino

Sono stati recuperati 3 corpi dei 4 escursionisti scomparsi lo scorso 24 gennaio sul Monte Velino, in Abruzzo. Le operazioni di recupero del quarto avverranno quando calerà il pericolo valanghe. Nell'attività di ricerca, un gatto delle nevi si era schiantato al suolo nel tentativo di portarlo in quota con l'elicottero

Pubblicato il - 19 febbraio 2021 - 19:12

MASSA D'ALBE. Sono stati recuperati 3 corpi dei 4 escursionisti dispersi dallo scorso 24 gennaio sul Monte Velino, in provincia de L'Aquila. Le operazioni di recupero del quarto ricominceranno nella giornata di sabato 20 febbraio, dopo che è stato individuato ma il pericolo alto di valanghe ha spinto i soccorritori a sospendere le operazioni.

 

Le speranze di trovare vivi i 4 erano ormai ridotte al lumicino, quando nel corso delle operazioni di ricerca, nel pomeriggio di venerdì 19, veniva dapprima individuato il corpo di Valeria Mella, una 25enne facente parte del quartetto. Lì vicino sono poi apparsi i cadaveri di Tonino Durante, 60 anni, Gian Mauro Frabotta, 33, e di Gianmarco Degni, di 26.

 

Tutti originari di Avezzano, i 4 sono stati trovati grazie a un cane dell'Unità cinofila, sepolti sotto una consistente coltre di neve. Per la loro ricerca era stata attivata un'imponente operazione, con elicotteri, unità specializzate per l'individuazione delle persone sotto le valanghe, volontari e forze dell'ordine.

 

Il 30 gennaio, nell'ambito delle ricerche, un gatto delle nevi trasportato in quota con un elicottero si era sganciato, precipitando al suolo (QUI articolo).

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 7 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
07 dicembre - 21:01
L’assessora Stefania Segnana invia una lettera alle sindache per promuovere una maggiore adesione alla maratona vaccinale, appellandosi al loro [...]
Cronaca
07 dicembre - 18:29
Dopo la segnalazione arrivata al nostro giornale ieri da Pergine, un lettore ci segnala la stessa problematica anche al centro vaccinale di [...]
Cronaca
07 dicembre - 20:34
A lanciare l'allarme i familiari che non hanno visto l'escursionista rientrare a casa. Attivi gli operatori del soccorso alpino delle stazioni [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato