Contenuto sponsorizzato

I VIDEO. Soccorso sul Velino, con l'elicottero cercano di portare in quota il gatto delle nevi ma si sgancia e precipita

Da domenica quattro escursionisti sono scomparsi sul monte Velino in Abruzzo e da quel giorno il soccorso alpino e tutto il personale possibile stanno cercando di rintracciarli. Oggi doveva essere portato in quota un gatto delle nevi ma qualcosa è andato storto

Pubblicato il - 30 gennaio 2021 - 19:24

MASSA D'ALBE. Doveva servire a dare man forte nelle ricerche dei quattro escursionisti dispersi da domenica scorsa sul Monte Velino in Abruzzo e invece è precipitato al suolo schiantandosi sulla montagna dopo essersi sganciato dall'elicottero dei soccorsi. 

 

 

 

 

Non è ancora chiaro se il mezzo battipista della Monte Magnola impianti, del peso di 73 quintali, si sia sganciato da solo accidentalmente o se il pilota sia stato costretto a lasciarlo andare per via del forte vento che rischiava di mettere a repentaglio la stabilità del mezzo, un Ericsson dei vigili del fuoco decollato da Ciampino. Fortunatamente non ci sono feriti.

 

 

 

 

Il gatto delle nevi atteso a Valle Majelama è precipitato strada facendo nei pressi di Santa Jona di Ovindoli (L'Aquila) dopo che in giornata erano state portate a termine le operazioni di imbraco e molte speranze erano riposte in questo mezzo per poter facilitare le ricerche in quota rese molto difficili dalle condizioni meteo avverse tra tantissima neve e molto vento.

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
07 dicembre - 21:01
L’assessora Stefania Segnana invia una lettera alle sindache per promuovere una maggiore adesione alla maratona vaccinale, appellandosi al loro [...]
Cronaca
07 dicembre - 20:34
A lanciare l'allarme i familiari che non hanno visto l'escursionista rientrare a casa. Attivi gli operatori del soccorso alpino delle stazioni [...]
Cronaca
07 dicembre - 20:04
Trovati 249 positivi, 1 decesso nelle ultime 24 ore. Registrate 180 guarigioni. Sono 75 i pazienti in ospedale. Sono 906.454 le dosi di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato