Contenuto sponsorizzato

L'appartamento in fiamme provoca un blackout nella zona. Due inquilini intossicati

L'incendio ad un appartamento di via del Macello a Bolzano ha causato gravi danni materiali e provocato due lievi intossicazioni. Immediato l'intervento dei vigili del fuoco, che hanno prontamente spento le fiamme. Un cortocircuito ha però portato ad un blackout nella zona

Pubblicato il - 26 January 2021 - 17:16

BOLZANO. Lieve intossicazione per due residenti di un appartamento di Bolzano, teatro all'orario di pranzo di un grosso incendio che ha richiesto l'intervento dei vigili del fuoco volontari e dei permanenti del capoluogo altoatesino. Erano le 12.50, quando in via del Macello un forte odore di fumo richiamava l'attenzione dei residenti dell'edificio.

 

Giunti sul posto, i vigili del fuoco individuavano l'appartamento e portavano al sicuro gli inquilini. Dei 5 presenti, solo 2 riportavano lievi intossicazioni. L'incendio veniva domato in fretta, mentre gli intossicati venivano presi sotto le cure degli operatori di soccorso della Croce bianca.

 

Nonostante lo spegnimento sia stato effettuato con grande celerità, i danni materiali sono stati considerevoli, soprattutto per quanto riguarda l'impianto elettrico. Un cortocircuito provocato dalle fiamme ha inoltre causato un blackout in tutta la zona circostante. Sul posto, anche i carabinieri e la polizia locale di Bolzano.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 March - 15:10

Il giovane, alla presenza dei suoi avvocati, ha ammesso le sue responsabilità in merito al decesso dei genitori Peter Neumair e Laura Perselli.  La vicenda è iniziata il 4 gennaio scorso 

08 March - 13:59

A limitare la possibilità di autodeterminarsi e il concetto stesso di libertà, esistono anche realtà come le associazioni pro life e contesti universitari come il Campus bio-medico di Roma, un policlinico privato e cattolico ma accreditato con il Servizio sanitario nazionale. Negli scorsi mesi, per esempio, le strade di Trento sono state percorse da camion vela che promuovevano la nuova campagna di Pro Vita & Famiglia e alcuni muri della città accolgono ancora manifesti antiabortisti

08 March - 12:27

L'analisi successiva dei fatti da parte delle forze dell'ordine ha lasciato emergere la brutale ipotesi, che tutto ciò sia stato determinato da un respingimento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato