Contenuto sponsorizzato

L’ultimo saluto a chef Pietro Biscosi, titolare de “La Pergola”: “Un amico orgoglioso, che si è fatto da solo”

Il sorriso di Pietro Biscosi, storico titolare del ristorante-pizzeria “La Pergola”, si è spento per colpa di un male incurabile. Il ricordo dell’amico Pomo: “Arrivammo nell’Alto Garda a pochi anni di distanza, pugliesi entrambi, chef Piero aveva saputo inserirsi perfettamente nella comunità e tutto quello che aveva se lo era guadagnato da solo, con la sua forza e la sua bravura”

Di Tiziano Grottolo - 02 April 2021 - 19:52

DRO. Se ne è andato a soli 58 anni stroncato da un male incurabile che ha spento il suo sorriso lo scorso 30 marzo, ma il ricordo di Pietro Biscosi rimane vivo grazie ai parenti e agli amici che hanno avuto la fortuna di conoscerlo. In particolare Primo Pomo ha voluto dedicare un pensiero all’amico scomparso: “Ci conoscevamo da una vita entrambi siamo originari di Mesagne”.

 

Sia Pomo che Biscosi hanno trascorso la gioventù nel piccolo comune pugliese, a pochi chilometri dalla città di Brindisi, scegliendo poi di trasferirsi, a pochi anni di distanza, in Trentino, nell’Alto Garda. Entrambi si sono affermati dietro i fornelli, apprezzati professionisti del settore della ristorazione.Arrivammo nell’Alto Garda a pochi anni di distanza, io fui il primo – ricorda Pomo – chef Piero, perché tutti lo conoscevano così, da quando era arrivato a inizio anni ‘90 aveva saputo inserirsi perfettamente nella comunità e tutto quello che aveva se lo era guadagnato da solo, con la sua forza e la sua bravura”.

 

Biscosi infatti, dopo essersi fatto le ossa in cucina lavorando in alcune attività dell’Alto Garda era diventato il titolare del ristorante-pizzeria “La Pergola”, nel Comune di Dro. In un secondo momento lo chef aveva preso in gestione anche l’hotel Miramonti sempre a Dro. “Ci eravamo sentiti l’ultima volta in settembre – aggiunge Pomo – era un uomo orgoglioso e nemmeno allora aveva voluto parlarmi della malattia anche se sapevo che non stava bene. Siamo comunque sempre rimasti in contatto e so che ha lottato fino alle fine, come ha sempre fatto nella sua vita”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 settembre - 23:11
L'uomo è stato trovato ormai senza vita dai soccorritori dopo l'allarme lanciato dai familiari per un mancato rientro a casa. L'incidente è [...]
Cronaca
23 settembre - 19:36
Trovati 36 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 18 guarigioni. Sono 21 i pazienti in ospedale, di cui [...]
Cronaca
23 settembre - 19:02
Un minuto dopo il decollo da Folgaria si è verificato un guasto meccanico che ha determinato il distacco del portellone laterale destro. Il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato