Contenuto sponsorizzato

Simula una rapina per tenersi il “regalo” di Natale e incassare i soldi dell’assicurazione: 37enne denunciato

Aveva detto di essere stato rapinato durante le festività natalizie ma gli agenti hanno scoperto che alcuni giorni dopo nello smartphone “rubato” era stata inserita una scheda telefonica intestata al 37enne che aveva fatto denuncia. Ora l’uomo è indagato per simulazione di reato

Foto d'archivio
Pubblicato il - 13 aprile 2021 - 09:01

BOLZANO. Tutto è iniziato quando un 37enne residente a Nalles, comune dell’Alto Adige, si è rivolto alla polizia denunciando di essere stato rapinato. Secondo la sua ricostruzione, durante il periodo delle festività natalizie sarebbe stato rapinato sotto casa da tre malviventi, di cui uno verosimilmente armato di pistola, che gli avevano sottratto uno smartphone e un notebook, appena acquistati e ancora imballati, e del denaro contante.

 

Insomma nemmeno il tempo di farsi un regalo che qualcuno lo avrebbe seguito per sottrargli la merce appena acquistata. I poliziotti ovviamente, vista la gravità di quanto denunciato, si sono messi subito alla ricerca dei rapinatori, ma allo stesso tempo non hanno escluso altre piste, considerato che l’uomo, in sede di denuncia, si era contraddetto più volte sulla dinamica dei fatti.

 

A seguito dell’esame dei tabulati di traffico telefonico è emerso però, che una decina di giorni dopo la rapina, sullo smartphone “rubato” era stata inserita una scheda telefonica intestata al denunciante, che è stato indagato per simulazione di reato.

 

A quel punto i poliziotti si sono presentati nell’abitazione del 37enne e durante la perquisizione hanno recuperato uno degli imballaggi del notebook “rubato”. Infine gli agenti hanno scoperto che l’uomo era riuscito a farsi risarcire il valore dell’oggetto grazie all’assicurazione stipulata al momento dell’acquisto.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 21 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 maggio - 20:40
La 65enne è stata trovata nell'acqua da alcuni passanti, immediato l'allarme e l'avvio della manovre salvavita ma purtroppo per Liviana Ierta [...]
Cronaca
21 maggio - 21:28
Le fiamme partite da un quadro elettrico. Decine e decine i vigili del fuoco intervenuti per evitare che l'incendio potesse interessare altre parti [...]
Cronaca
21 maggio - 16:43
Erano circa 200 gli operatori di Dolomiti Ambiente impegnati in questi giorni nelle operazioni di pulizia per il post-concerto di Vasco Rossi, il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato