Contenuto sponsorizzato

Strada chiusa ma decide di percorrerla e rimane con il fuoristrada bloccato nel ghiaccio. Intervengono i vigili del fuoco

La strada in questione è quella che da Nago porta a Doss Casina sul monte Altissimo. Questa strada, per ordinanza del sindaco, è chiusa al traffico proprio per non esporre gli automobilisti ai pericoli dati dalla neve e dal ghiaccio

Foto Vigili del fuoco Riva del Garda
Foto Vigili del fuoco Riva del Garda
Pubblicato il - 18 January 2021 - 08:06

RIVA DEL GARDA. Ha deciso di percorrere la strada nonostante fosse chiusa al traffico con un'ordinanza della sindaca e alla fine è rimasto bloccato nel ghiaccio.

 

E' successo nel tardo pomeriggio di ieri a Riva del Garda. La strada in questione, spiegano i vigili del fuoco, è quella che da Nago porta a Doss Casina sul monte Altissimo. Questa strada, per ordinanza del sindaco, è chiusa al traffico proprio per non esporre gli automobilisti ai pericoli dati dalla neve e dal ghiaccio.

L'allarme è arrivato attorno alle 17 e dalla caserma di viale Rovereto sono partiti due fuoristrada e un camion di ridotte dimensioni. La squadra intervenuta si è portata appresso anche cavi, corde, carrucole e tirfort. Ad un certo punto del tragitto i mezzi si sono fermati per poter procedere al montaggio delle catene. Ad ogni mezzo, essendo a trazione integrale, sono state montante due coppie di catene.

Una volta giunti sul posto i vigili del fuoco si sono trovati davanti un fuoristrada immerso nella neve che non riusciva a muoversi. In più il mezzo non aveva in dotazione le catene ma montava solamente copertoni chiodati.

 

Il veicolo è stato agganciato col verricello dei fuoristrada in dotazione alla squadra intervenuta e trascinato all'indietro fino a quando non è stato possibile invertirne la direzione. Trascinando il mezzo sul fondo ghiacciato si doveva stare molto attenti a non far scivolare il mezzo verso la scarpata. Per questo, all'occorrenza, veniva ancorato anche trasversalmente, per evitarne lo scivolamento. L'inversione di direzione del mezzo è stata eseguita facendolo ruotare, trascinandolo sempre con l'ausilio dei verricelli, sul proprio asse.

 

L'intervento, vista la posizione e le difficoltà per raggiungerla, le delicate e lente operazioni richieste ha impegnato la squadra reperibile per quattro ore durante le quali si è lavorato in condizioni di freddo pungente e con scarsa illuminazione.

 

L'invito dei vigili del fuoco di Riva del Garda, già peraltro dettato in modo perentorio dall'ordinanza del sindaco in questo specifico caso, è quello di non avventurarsi in percorsi fuoristrada innevati e ghiacciati rischiando di mettere a repentaglio la propria incolumità e di distogliere squadre di soccorritori, vigili del fuoco in questo caso, per rimettere in carreggiata i veicoli, nel migliore dei casi.

 

(Foto vvf Riva del Garda)

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
17 settembre - 08:59
L'incidente è avvenuto questa mattina poco prima delle 8 sulla strada provinciale 228 che passa per Masetti
Politica
17 settembre - 06:01
La dirigente della Formazione professionale ha detto che questo è il primo anno dei nuovi piani di studio e quindi sono 12 mesi di assestamento. [...]
Montagna
16 settembre - 10:52
Per celebrare il suo 150esimo anniversario una banca svizzera ha posizionato su 150 vette dell’arco alpino delle “steli pubblicitarie”. La [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato