Contenuto sponsorizzato

Sul Bondone valanga travolge uno scialpinista, l'allarme dato dai due compagni di escursione

L'uomo, un 40enne di Trento è uscito da solo dalla massa di neve che lo ha trascinato a valle per circa 300 metri. Dalle prime informazioni sarebbe salito su un cumulo di neve ventata mentre stava scendendo 

Pubblicato il - 12 gennaio 2021 - 13:10

TRENTO. E' stato trascinato a valle per circa 300 metri dopo essere passato su un cumulo di neve ventata che si è distaccata trasformandosi in una valanga a lastroni. Ad accorgersi dell'accaduto due compagni di escursione che si trovavano in cima e hanno visto il distacco nevoso e l'amico che veniva trascinato a valle. Subito hanno dato l'allarme e così da Trento è partito l'elicottero con a bordo il personale del soccorso alpino che ha raggiunto il Bondone e in particolare la cima Verde.  

 

La valanga, non di grandi dimensioni, si è staccata poco sotto cima Verde che raggiunge i 2.102 metri di altitudine, lungo il versante settentrionale del Monte Bondone. Uno scialpinista di quarant'anni di Trento è stato coinvolto, ma, fortunatamente, da subito è stato visto riemergere senza conseguenze gravi. L'uomo aveva cominciato la discesa da cima Verde quando, da una prima ricostruzione, ha preso un cumulo di neve ventata ed è stato trascinato a valle per circa 300 metri. L'allarme al Numero Unico per le Emergenze 112 è scattato poco dopo le 11 da parte dei due compagni di escursione che hanno assistito all'accaduto.

Il tecnico di centrale operativa del soccorso alpino e speleologico ha chiesto l'intervento dell'elicottero che ha sorvolato l'area e, in breve tempo, ha individuato lo scialpinista circa 300 metri più a valle, già in superficie e in buono stato di salute. L'uomo è stato raggiunto dal Tecnico di Elisoccorso, che era stato fatto sbarcare poco distante in hoovering, ed è stato recuperato a bordo del velivolo. È stato trasferito al nucleo elicotteri dove un'ambulanza lo ha portato all'ospedale Santa Chiara di Trento per accertamenti. Nelle operazioni di recupero, non è stato necessario l'intervento degli operatori della Stazione Trento - Monte Bondone, a disposizione dell'elisoccorso in caso di necessità.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 1 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
01 luglio - 22:47
L'Asat: "L'uso della mascherina Ffp2 è un dispositivo di tutela e prevenzione dal contagio e c'è una forte raccomandazione sulla base del [...]
Economia
02 luglio - 06:01
In quasi tutti i comuni del Trentino il prezzo degli affitti sta aumentando (nell’ultimo anno almeno del 7,14%), in particolare nel capoluogo [...]
Cronaca
02 luglio - 08:03
Il ritrovamento a Bolzano in un cantiere nel pomeriggio di ieri e sul posto si sono portati gli artificieri per capire come procedere per il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato