Contenuto sponsorizzato

Tragedia sulla Marmolada, non ce l'ha fatta la ragazza di 23 anni, un 23enne in ospedale. I due giovani sono scivolati sulla neve e precipitati in un crepaccio

I due escursionisti, con una comitiva di altre 6 persone, si trovavano a quota 3.100 metri sotto le roccette di Punta Penia quando è avvenuto il tragico incidente. Le operazioni di recupero della salma sono state interrotte a causa del sopraggiungere del maltempo e riprenderanno domani alle prime luci dell'alba

Pubblicato il - 23 June 2021 - 21:22

CANAZEI. Non ce l'ha fatta la ragazza di 23 anni caduta in un crepaccio sulla Marmolada, mentre un altro 23enne è stato trasferito all'ospedale (Qui articolo). 

 

I due escursionisti, con una comitiva di altre 6 persone di origine romena, si trovavano a quota 3.100 metri sotto le roccette di Punta Penia quando è avvenuto il tragico incidente. 

 

Da una prima ricostruzione sembra che la comitiva stesse procedendo lungo il sentiero innevato senza essere assicurati l'uno all'altro, quando il ragazzo e la ragazza sono scivolati per finire su un ponte di neve che con il loro peso ha ceduto.

 

Il ragazzo è precipitato nel crepaccio per circa 20 metri, mentre la ragazza per oltre 30 metri. A lanciare l'allarme intorno alle 16.30 di oggi, mercoledì 23 giugno, sono stati i compagni.

Il tecnico di centrale, con il coordinatore dell'Area operativa Trentino settentrionale, ha chiesto l'intervento dell'elicottero che ha verricellato sul posto i soccorritori.

 

In successive rotazioni sono stati portati in quota altri 8 operatori della Stazione Alta Fassa e trasferiti a valle in sicurezza gli altri membri della comitiva.

 

I soccorritori sono riusciti a raggiungere per primo il ragazzo, che era cosciente, e con un sistema di contrappesi l'hanno estratto dal crepaccio. L'infortunato è stato elitrasportato a valle e trasferito all'ospedale di Cavalese in ambulanza per i possibili traumi riportati nella caduta.

 

Successivamente i soccorritori sono riusciti a raggiungere anche la ragazza ma per lei non c'era ormai più nulla da fare. Fatali le ferite riportate nella caduta. Le operazioni di recupero della salma sono state interrotte a causa del sopraggiungere del maltempo e riprenderanno domani alle prime luci dell'alba. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
31 luglio - 17:07
Il sopralluogo è avvenuto mercoledì. Secondo le ultime informazioni i carabinieri avrebbero verificato alcuni aspetti che sono emersi nel corso [...]
Cronaca
31 luglio - 16:18
Ad ufficializzare la decisione una nota del presidente Fugatti nella quale spiega di aver scelto il dirigente del Dipartimento salute per le sue [...]
Cronaca
31 luglio - 16:42
E' successo nella prima parte di questo pomeriggio. Si registrano anche ora diversi chilometri di rallentamenti e di code. Sul posto le forze [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato