Contenuto sponsorizzato

Travolto e ucciso da una balla di fieno da 400 chili. Sandro è morto davanti agli occhi dei fratelli

L'uomo stava lavorando nei campi di Teodone in Val Pusteria, a dare l'allarme i fratelli che hanno assistito alla terribile scena 

Pubblicato il - 08 May 2021 - 09:49

BOLZANO. Si chiama Sandro Casarotto di anni 64, il contadino che ieri è rimasto vittima di un grave incidente mentre si trovava a lavorare nel campo. 

 

E' successo a Teodone, in val Pusteria. L'agricoltore stava lavorando con i suoi due fratelli quando ad un certo punto, per cause in corso di verifica, è stato colpito da una balla di fieno di circa 400 chili caduta da una pila.

 

L'impatto è stato violentissimo e immediatamente i fratelli che si trovavano a poca distanza e che hanno assistito alla scena hanno immediatamente dato l'allarme. 

 

Nonostante la velocità dei soccorsi e tutti gli sforzi per evitare il peggio, l'uomo purtroppo non ce l'ha fatta ed è deceduto poco dopo. 

 

Sul posto l'intervento dei vigili del fuoco di Brunico, la Croce Bianca con il medico d'urgenza, l'assistenza spirituale e le forze dell'ordine. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 25 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
26 May - 06:01
Numeri che preoccupano le autorità sanitarie perché la protezione è destinata a calare con il trascorrere dei mesi. Il rischio è quello di una [...]
Cronaca
25 May - 21:00
Sono allarmanti i risultati emersi dal primo rapporto sulle violenze subite sul posto di lavoro dagli infermieri in Italia: nell'ultimo anno il [...]
Cronaca
25 May - 20:38
All'incontro organizzato da Confcommercio Trentino si è parlato di turismo sostenibile, mantenendo il focus sull'accessibilità delle destinazioni [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato