Contenuto sponsorizzato

Un cervo rimane bloccato nel cimitero e fa razzia di fiori. "Ricordatevi di chiudere i cancelli, gli animali in questo periodo hanno molta fame"

“Tutti i loculi sono stati saccheggiati e sembra sia passato un uragano”. L'animale, che non ha alcuna colpa, avendo trovato il cancello aperto, deve essersi intrufolato nel cimitero per poi rimanere chiuso dentro. Così, vista la difficoltà in questa stagione di trovare qualcosa da mangiare, ha fatto razzia di buona parte dei fiori e delle piante che si è trovato davanti

Di L.B. - 28 January 2021 - 15:53

FALCADE. “Se andate in cimitero abbiate l'accortezza di chiudere bene i cancelli, gli animali in questo periodo hanno molta fame e può succedere anche questo”. Questo l’appello lanciato con un post su facebook da una ragazza di Falcade che oggi, 28 gennaio, si è imbattuta in povero cervo rimasto bloccato nel cimitero di Caviola.

 

La scena che si è trovata davanti è stata più che singolare, ma riflettendoci non così sorprendente. L'animale, infatti, avendo trovato il cancello aperto, deve essersi intrufolato nel cimitero per poi rimanere chiuso dentro e così, vista la fame data dalla difficoltà in questa stagione di trovare qualcosa da mangiare, ha fatto razzia di buona parte dei fiori e delle piante che si è trovato davanti.

 

Il risultato è presto detto: terra e candele rovesciate, vicine a diverse deiezioni. “Tutti i loculi sono stati saccheggiati e sembra sia passato un uragano”, ha scritto la ragazza.

Chiaramente l’animale non ha alcuna colpa. L’invito rivolto alle persone è semplicemente quello di prestare più attenzione, in modo da fare in modo che non si verifichino più simili spiacevoli vicende.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
30 novembre - 05:01
I rincari dell'energia hanno portato ad un negativo di circa 3 milioni di euro a cui si aggiunge l'inflazione per 3,8 milioni di euro. La [...]
Cronaca
29 novembre - 20:12
Dalle prime ricostruzioni il ragazzo si sarebbe trovato tra il binario 1 e 2 quando è arrivato il treno merci. Sul posto le forze dell'ordine [...]
Montagna
29 novembre - 18:46
L’appello della blogger e alpinista Sara Lazzari per salvare l’ospedale che cura i bambini con l’asma: “Devo tutta la mia vita alla [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato