Contenuto sponsorizzato

Casi Covid nella mensa dell'asilo e allora il pranzo ai bambini lo prepara la brigata dello ''chef dei vip'': ''Emozionante. Facciamo la nostra parte''

Ogni giorno due cuochi della brigata del ristorante Da Aurelio scendono da Passo Giau e raggiungono la scuola dell'infanzia di Cortina per fare da mangiare ai 70 bambini. Zaia: ''Questa è la gente di montagna. Persone che non si trincerano egoisticamente nella fama del pur meritato successo professionale ma rimangono ben consapevoli di essere parte di una comunità e come tali sempre pronti a far fronte alle necessità collettive''

Pubblicato il - 19 January 2022 - 14:12

CORTINA. Mensa bloccata per i casi Covid tra gli addetti e i cuochi e i 70 bambini dell'asilo di Cortina rischiavano di non poter più fruire del servizio. A scendere in campo, allora, è stato lo ''chef dei vip'' quel Gigi Dariz titolare del ristorante Da Aurelio a Passo Giau.

 

E così da giovedì scorso due cuochi della brigata dello chef raggiungono il centro di Cortina, scendendo dai 2.200 metri di Passo Giau, e si alternano per preparare il pranzo ai bambini della scuola dell'infanzia Pietro Frenademez. Dariz ha spiegato all'Ansa che ''per una settimana gestiremo noi la mensa . Finora la cosa sta piacendo moltissimo. Un giorno abbiamo fatto il pollo al limone, con broccoli, purè e gelato fatto in casa. Poi si è cimentata la nostra pasticcera con crostate e torte. E’ stato emozionante e credo che in tempi di Covid era giusto che anche noi facessimo la nostra parte”.

 

"Questo è il Veneto, questa è la gente della nostra montagna. - ha commentato il presidente della Regione Luca Zaia - Persone che non si trincerano egoisticamente nella fama del pur meritato successo professionale ma rimangono ben consapevoli di essere parte di una comunità e come tali sempre pronti a far fronte alle necessità collettive. Mi congratulo con tutta la batteria di cucina del ristorante Da Aurelio al Passo Giau, in questi tempi non facili gesti come quello che la ha vista protagonista sono un grande messaggio di solidità della nostra comunità e anche un sostegno e uno sprone per noi amministratori".

 

"Oggi è facile sentire parlare di quanto sia necessaria l'assunzione di responsabilità da parte di tutti - conclude Zaia -. Il titolare Gigi Dariz con i suoi colleghi la ha messa in pratica senza sprecare tanti discorsi. Un vero esempio di laboriosità, capacità e solidarietà. Un gesto che sicuramente ha fatto meritare al ristorante cinque stelle nel cuore di tanti bambini".

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 21 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
22 May - 20:51
Il 54enne Enrico Giovannini è precipitato mentre tentava di raggiunge la cima Presanella, Barbara De Donatis, di soli 29 anni, è morta per un [...]
Cronaca
22 May - 20:31
All'alba era partito con ramponi e piccozza, oltre agli sci agganciati allo zaino, per raggiungere la vetta con l'amico Andrea Bonn. Era molto [...]
Cronaca
22 May - 16:45
In alcuni casi oltre alla pioggia è arrivata anche la grandine che nella zona di Folgaria e Lavarone ha raggiunto le dimensioni di una pallina da [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato