Contenuto sponsorizzato

In fiamme un capanno con l’incendio che arriva fino al bosco (FOTO), poi la chiamata alla chiesa di Ceniga ma si trattava di un falso allarme

Il primo intervento alla pista di motocross del Ciclamino per un 18enne caduto rovinosamente a terra che ha battuto violentemente il costato, poi nella notte il rogo

Pubblicato il - 23 May 2022 - 11:01

DRO. Notte movimentata per i vigili del fuoco di Dro che tra il 22 e il 23 maggio sono stati chiamati per diversi interventi. Il primo di questi risale al pomeriggio di ieri, quando i pompieri sono entrati in azione intorno a mezzogiorno per supportare l’elicottero durante le fasi di atterraggio.

 

Alla pista di motocross del Ciclamino per un 18enne caduto rovinosamente a terra che ha battuto violentemente il costato. Per il giovane si è reso necessario il trasporto in elicottero all’ospedale Santa Chiara.

Questa notte invece, alle 0.36 i vigili del fuoco sono stati allertati per l’incendio di un deposito per attrezzi a Dro in via Montebello. Il magazzino era di circa 70 metri quadrati, metà dei quali sono stati divorati dalle fiamme.

La distanza dalla strada ha reso difficile raggiungere l’incendio con i getti d’acqua. A rendere tutto più complicato circa 10 minuti più tardi è arrivata un’altra chiamata per incendio in via santi Pietro e Paolo a Ceniga dove si trova la chiesa parrocchiale. Vista la situazione sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Arco con l’autoscala mentre una squadra dei pompieri di Dro ha verificato la situazione.

Per fortuna la chiesa non ha subito danni, con l’aiuto di don Stefano sacerdote della parrocchia è stato verificato tutto il perimetro e la zona del tetto, non riscontrando alcuna anomalia, ma ci sono voluti più di 40 minuti per verificare che fosse tutto a posto.

Nel frattempo in via Montebello i vigili del fuoco hanno avuto ragione delle fiamme, alte all'incirca 7 metri che si erano propagate anche al bosco limitrofo e a una catasta di legna. All’interno della baracca trovavano riparo attrezzi da lavoro e suppellettili varie. I vigili del fuoco sono rientrati verso le 4 del mattino, sul posto erano presenti anche i carabinieri di Riva del Garda.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 1 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
02 July - 21:22
Il 36enne stava affrontando una highline, una apposita fettuccia assicurata e tesa tra due sostegni a una quota di circa 1.400 [...]
Cronaca
02 July - 20:41
Confesercenti del Trentino: "Ci ha lasciato Loris Lombardini: una persona dal grande cuore e dalla grande personalità"
Cronaca
02 July - 19:02
Lo schianto si è verificato nel pomeriggio di oggi (2 luglio) in Alto Adige, all'altezza di Bressanone: secondo una prima ricostruzione l'auto si [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato