Contenuto sponsorizzato

La candela lasciata accesa incendia una sedia: Maria Rapisarda uccisa dal monossido

Secondo la ricostruzione le fiamme sarebbero divampate da a una sedia mentre a innescarle sarebbe stata una candela lasciata accesa: così è morta Maria Rapisarda

Pubblicato il - 04 April 2022 - 08:27

BOLZANO. Ci sarebbe un tragico incidente all’origine della morte di Maria Rapisarda, 83enne residente a Bolzano che è deceduta nel tardo pomeriggio di ieri, 3 aprile.

 

Erano all’incirca le 18e30 quando all’interno dell’abitazione della donna, al civico 8 di via Giuseppe Cesare Abba nella zona dei Piani, è scoppiato un piccolo incendio. Secondo la ricostruzione le fiamme sarebbero divampate da a una sedia mentre a innescarle sarebbe stata una candela lasciata accesa.

 

Fatale per la donna, che nel frattempo si era addormentata, il monossido di carbonio sprigionato dal piccolo incendio che non le avrebbe lasciato scampo. Le fiamme si sono poi estinte da sole. Quando i sanitari sono arrivati sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’83enne.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 28 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
30 giugno - 15:12
L'incidente è avvenuto in val Venosta: un impatto tra un'auto e un mezzo pesante. Un bambino di 5 anni è stato trasportato all'ospedale di Bolzano
Ambiente
30 giugno - 13:23
Il mare è entrato nel fiume Po per 30 km e non era mai successo: record del cuneo salino.  Oggi l'Osservatorio crisi idriche [...]
Economia
29 giugno - 16:52
In seguito alla decisione della Russia di tagliare le forniture di gas all'Italia, i prezzi della materia prima sono schizzati alle stelle: ciò [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato