Contenuto sponsorizzato

Migliaia di euro per farsi difendere dai bulli? Il processo a tre ventenni per aver approfittato delle fragilità di un giovane

Sono indagati per circonvenzione di incapace in concorso i tre ragazzi che secondo la procura di Vicenza si sarebbero arricchiti in poche settimane con migliaia di euro

Pubblicato il - 11 April 2022 - 12:39

BASSANO DEL GRAPPA. Migliaia di euro pagati a dei ragazzini poco più grandi di lui per farsi proteggere dai bulli a scuola. E' quanto sarebbe successo a Bassano del Grappa e che, da ricostruzione della procura di Vicenza, avrebbe fruttato ai tre ventenni delle somme che andrebbero da un minimo di 20mila euro a un massimo di 100mila e una denuncia da parte dei genitori del giovane con conseguente indagine per circonvenzione di incapace in concorso.

 

Il 17enne, con evidenti fragilità visto quanto accaduto, avrebbe preso i soldi ai suoi genitori che nel giro di poche settimane si sarebbero accorti del grosso ammanco riuscendo a risalire all'accaduto. I fatti risalirebbero al 2019. Un giovane minorenne avrebbe incontrato il terzetto in un locale e qui si sarebbe sfogato raccontando di essere vittima di bullismo a scuola.

 

I tre ventenni (oggi, come riporta il Corriere del Veneto, avrebbero 22, 24 e 28 anni) sono accusati di aver ''abusato dello stato di fragilità psichica ed emotiva del minore'' inducendolo ''con il pretesto di dargli protezione'' a versare loro una montagna di soldi. E in questo modo lo avrebbero accompagnato in macchina a scuola, gli avrebbero fatto da body guards spalleggiandolo contro eventuali bulli.

 

Il processo inizierà a luglio e i tre sono pronti a difendersi dopo aver fatto sapere, per tramite dei loro legali, che le accuse sarebbero ''assolutamente infondate''.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 28 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
30 giugno - 15:12
L'incidente è avvenuto in val Venosta: un impatto tra un'auto e un mezzo pesante. Un bambino di 5 anni è stato trasportato all'ospedale di Bolzano
Ambiente
30 giugno - 13:23
Il mare è entrato nel fiume Po per 30 km e non era mai successo: record del cuneo salino.  Oggi l'Osservatorio crisi idriche [...]
Economia
29 giugno - 16:52
In seguito alla decisione della Russia di tagliare le forniture di gas all'Italia, i prezzi della materia prima sono schizzati alle stelle: ciò [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato