Contenuto sponsorizzato

Morto per un'ischemia cerebrale causata da una leucemia fulminante a 28 anni, ora c'è chi ruba gli oggetti sulla sua tomba. La madre: ''Gesto ignobile''

Michele Merlo era un cantante (aveva partecipato anche a X Factor e Amici) ma nel giugno del 2021 è morto all'improvviso. Sulla vicenda è aperta un'inchiesta per omicidio colposo legato a quella che potrebbe essere stata una mancata diagnosi, ma se da un lato c'è il dolore della perdita dall'altro la mamma denuncia oggi anche i furti avvenuti sulla sua tomba

Pubblicato il - 07 December 2022 - 15:23

ROSA'. ''Sono già arrabbiata con il mondo dove purtroppo devo e sto sopravvivendo. Ma ancora di più con chi si permette di prendere i regali di Michele. Per chi fosse stato: è un gesto veramente ignobile! Devi solo vergognarti''. Questo quanto ha scritto su Instagram la mamma di Michele Merlo, in arte Mike Bird, morto, a soli 28 anni, nel giugno del 2021 per un'ischemia cerebrale causata da una leucemia fulminante.

 

Sulla questione è già aperta un'indagine per omicidio colposo legato a quella che potrebbe essere stata una mancata diagnosi preventiva. L'inchiesta vede indagato, al momento, il medico di famiglia al quale il giovane si era rivolto il 26 maggio, mostrando un grosso ematoma sulla coscia sinistra. Il dottore disse a Merlo che si trattava di uno strappo muscolare. Pochi giorni dopo, il 2 giugno, un medico dell'ospedale di Vergato, nel Bolognese, disse al cantante che era affetto da una tonsillite. Le sue condizioni poi peggiorano in fretta, fino alla morte. 

 

Ma se da un lato c'è il dolore per questa terribile scomparsa la mamma del cantante (che era noto al grande pubblico per le sue partecipazioni ad Amici e X Factor) in queste ore ha dovuto denunciare anche il fatto che alcuni degli oggetti che vengono lasciati sulla tomba del ragazzo sarebbero stati rubati. Si tratta di un anello con una "M" e una tazza con un bassotto. Regali dei fan, delle persone che hanno voluto bene a Michele e che lo ricordano anche così, quando vanno a piangere la sua scomparsa, al cimitero di Rosà, nel Vicentino.

 

La mamma ha commentato su Instagram l'accaduto: ''E' un gesto veramente ignobile''. E rivolta all'autore: ''Devi solo vergognarti''.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
31 January - 13:42
L'ex assessore Zeni: "La grande credibilità di questa terra e delle sue organizzazioni è stata consumata [...]
Cronaca
31 January - 11:57
L'indagine è il secondo filone di quello che negli scorsi anni aveva già portato a fermare 18 persone sempre in Val di Fassa e in Val di Fiemme. [...]
Politica
30 January - 20:52
Attesa entro fine febbraio l'approvazione del progetto in Giunta provinciale. Le risorse previste ammontano a 60 milioni. Il presidente Fugatti: [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato