Contenuto sponsorizzato

Patron, cane eroe che aiuta gli artificieri ucraini a individuare mine e bombe inesplose

Il cagnolino di 2 anni è la mascotte delle forze armate ucraine ed è operativo a Chernyiv la città che con la sua resistenza ha salvato Kyiv dall'aggressione russa

Pubblicato il - 11 aprile 2022 - 15:57

KYIV. E' un Jack Russell terrier ed è un eroe in Ucraina, vera mascotte delle forze armate che stanno combattendo contro gli invasori russi. La sua missione? ''Stana'' le mine, le segnale agli artificieri che poi intervengono per mettere in sicurezza le zone dove sono state disseminate. Si chiama Patron, Pallottola, e nel primo mese di guerra aveva già individuato circa 90 ordigni

 

Newsweek ne ha dato notizia qualche giorno fa spiegando che il cagnolino era operativo ''a Chernyiv assieme ai suoi 'compagni' della squadra artificieri, che gli fanno indossare una piccolo giubbotto antiproiettile con la bandiera ucraina e il logo delle forze armate. Lui è evidentemente felice di fare parte del team di artificieri, e lo è anche di più quando, dopo aver fatto bene il suo lavoro, viene premiato con un pezzo di formaggio, la sua passione''. 

"Grazie, amico, per il tuo instancabile lavoro!'', comunicava il Servizio statale di emergenza (SES) dell'Ucraina, l'agenzia di soccorso e difesa civile del paese, pubblicando il video del cagnolino in azione.

 


 

Il cagnolino ha 2 anni è diventato un simbolo della resistenza ucraina (si possono anche acquistare le magliette raffiguranti la sua immagine) ed era operativo a Chernihiv la città che ha ''salvato'' Kyiv grazie alla sua strenua resistenza. E, come in molte altre zone, i russi hanno lasciato migliaia di mine nascoste durante la loro ritirata. Qualche giorno fa sui canali Twitter dell''agenzia della difesa ucraina ha fatto questo appello: "Siate consapevoli, guardate sotto i vostri piedi". Una notizia ripresa anche da Foxnews che ha pubblicato il video di Patron in azione tra i boschi.

 

Questo il post della Lega nazionale difesa del Cane dedicato a Patrol: ''Da quando è iniziata l’invasione russa in Ucraina lo scorso 24 febbraio, Patron, il cane mascotte delle forze armate ucraine in forze a un gruppo di artificieri del Servizio Nazionale per le Emergenze a Chernihiv, ha individuato quasi 90 ordigni, mine o bombe, per farle disinnescare. Un vero eroe le cui azioni hanno salvato e salveranno ancora la vita di moltissime persone. Sono tanti i cani come lui che ogni giorno nel mondo dedicano la loro esistenza a noi, per metterci in salvo e persino per sottrarci alla morte. Grazie Patron e a tutti gli eroi come te''.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 28 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
30 giugno - 13:23
Il mare è entrato nel fiume Po per 30 km e non era mai successo: record del cuneo salino.  Oggi l'Osservatorio crisi idriche [...]
Politica
30 giugno - 10:25
La frase è stata pronunciata dal consigliere comunale Lorenzo Prati che nel corso della seduta si è rifiutato di scusarsi. Il presidente del [...]
Cronaca
30 giugno - 12:02
I pompieri hanno quindi intercettato l’animale all’interno dell’area di servizio Eni, nelle vicinanze del luogo da dove era fuggito
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato