Contenuto sponsorizzato

''Possa la bandiera dei vigili del fuoco proteggere la tua famiglia'', l'addio dei pompieri al loro ex comandante affogato in una cisterna

Gerhard Oberkofler, padre di 4 figli due dei quali ancora minorenni, è caduto nel pozzo dell'irrigazione del suo maso e lì è stato trovato dai familiari. Era stato comandante e portabandiera dei vigili del fuoco di Meltina

Di L.P. - 19 April 2022 - 15:28

MELTINA. E' precipitato in un pozzo usato per l'irrigazione ed è morto annegato nella cisterna del suo maso, il Zinalhof. E' grande il cordoglio a Meltina, in Alto Adige, per la morte di Gerhard Oberkoflerpadre di 4 figli due dei quali ancora minorenni.

 

L'uomo era un vigile del fuoco volontario della zona e i suoi colleghi del corpo di Meltina lo ricordano così: ''Caro Gerhard, la tua morte improvvisa lascia un grande vuoto nella tua famiglia, ma anche nei nostri vigili del fuoco, un vuoto che probabilmente non si cancellerà mai. Siamo profondamente dispiaciuti per la tua perdita. La nostra più profonda e sincera compassione in queste ore difficili va a tua moglie Birgit e ai tuoi figli Gabriela, Samuel, Leonhard e Benedikt. Gerhard, un sincero Vergelt’s Gott (preghiera tipicamente tirolese ndr) per tutto quello che hai fatto, anche ovviamente, per i nostri vigili del fuoco, come semplice membro, come comandante del gruppo per anni, come portabandiera sempre serio e affidabile. Possa la bandiera dei Vigili del Fuoco, che hai portato con orgoglio per così tanto tempo, accompagnare e proteggere la tua famiglia in queste ore difficili''.

 

Il dramma, per il 46enne, è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri ed ha portato al decesso di Gerhard Oberkofler. Sulla dinamica esatta dell'incidente sono in corso le verifiche da parte delle forze dell'ordine. L'uomo è precipitato in un pozzo usato per l'irrigazione.

 

A trovarlo nella cisterna i familiari che hanno dato l'allarme ma era ormai troppo tardi. Nonostante la velocità dei soccorsi e tutti gli sforzi per evitare il peggio nulla è stato possibile fare. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con la Croce Bianca, l'elisoccorso con medico d'urgenza e le forze dell'ordine.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 25 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 giugno - 15:55
Sono stati trovati 130 positivi a fronte di 581 tamponi. Nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono 46 i pazienti ricoverati in ospedale
Montagna
27 giugno - 15:11
Il soccorso alpino nazionale commenta l’ultima “impresa” di un escursionista che è salito sulla Marmolada senza ramponi ma portando con sé [...]
Cronaca
27 giugno - 15:07
L'avviso è stato emesso dalla protezione civile: l'allerta scatta dalle 17 di oggi (lunedì 27 giugno) e durerà fino alle 24 di domani (martedì [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato