Contenuto sponsorizzato

Scivola e precipita dentro il canale di scolo dei liquami in stalla, 78enne portato in salvo dai vigili del fuoco

A dare l'allarme è stato il fratello non vedendolo arrivare all'appuntamento che avevano i due. Successivamente la vicina di casa si è accorta di quello che era successo ed ha chiamato i soccorsi 

Pubblicato il - 16 April 2022 - 07:42

BELLUNO. Una tragedia sfiorata quella avvenuta nelle scorse ore a Forzaso nel bellunese dove un uomo di 78 anni è stato portato in salvo dopo essere rimasto bloccato per diverse ore all'interno del canale di scolo dei liquami in stalla.

 

L'uomo doveva incontrarsi con il fratello ed è stato quest'ultimo che, non vedendolo arrivare e non riuscendo a mettersi in contatto con lui, ha deciso di chiamare la vicina di casa per chiederle di controllare cosa fosse successo.

 

La donna, allora, ha deciso di iniziare a chiamare il 78enne senza però riuscire ad individuarla. Quando si è portata in stalla si è accorta di quello che era successo. L'uomo, forse per un malore o per un momento di disattenzione, è scivolato all'interno del vanale di scolo dei liquami e non è più riuscito a muoversi.

 

Immediatamente è stato dato l'allarme e sul posto si sono portati i vigili del fuoco, i soccorsi sanitari e le forze dell'ordine. Il 78enne era cosciente ma è rimasto bloccato nel canale per diverse ore. I vigili sono riusciti ad estrarlo e a consegnarlo poi ai soccorsi sanitari. Fortunatamente le sue condizioni sanitarie si sono rivelate buone.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 28 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
30 giugno - 06:01
I contagi sono in aumento anche in Trentino, nell'ultimo bollettino dell'Apss sono stati registrati oltre 500 casi di positivi in 24 ore. [...]
Cronaca
29 giugno - 20:24
David Dallago ha chiesto di essere ascoltato dalla Pm e questo potrebbe avvenire già entro questa settimana. Nei giorni scorsi, intanto, sono [...]
Cronaca
29 giugno - 20:08
Provincia e Apss intervengono sulla questione dopo i danneggiamenti di questa notte in Piazza Dante: “Il soggetto era già conosciuto e Apss era [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato