Contenuto sponsorizzato

Entra con un coltello negli uffici del giudice di pace. Il sindaco: “Episodio senza conseguenze grazie al sangue freddo dei nostri agenti”

L'episodio è avvenuto nel pomeriggio di giovedì 13 giugno a Belluno. Il sindaco Oscar de Pellergin: “Un episodio terminato nel migliore dei modi grazie al sangue freddo e all’intervento immediato dei nostri agenti, che ringraziamo”.

Pubblicato il - 14 giugno 2024 - 15:47

BELLUNO. Paura ieri pomeriggio, giovedì 13 giugno, a Belluno, quando negli uffici del giudice di pace è entrata una persona munita di arma da taglio: nel caso specifico, l'uomo aveva un coltello nascosto nella borsa che ha fatto scattare l'immediato intervento della polizia.

 

Gli agenti del comando locale, intervenuti sul posto, hanno accompagnato il cittadino nella sede del comando per poi denunciarlo per porto abusivo di arma atta ad offendere.

 

“Un episodio terminato nel migliore dei modi grazie al sangue freddo e all’intervento immediato dei nostri agenti, che ringraziamo”, ha commentato il sindaco di Belluno, Oscar De Pellegrin.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
20 luglio - 20:20
Sono impressionanti le immagini sullo Stelvio, con una cinquantina di metri del sentiero "Val de la mare" che costeggia un muro di neve. [...]
Cronaca
20 luglio - 20:45
Un'enorme frana di sassi e roccia si è staccata dalla parete della montagna sul versante altoatesino del Sassolungo. Un escursonista [...]
Ambiente
20 luglio - 19:55
L'escursionista protagonista dell'incontro stava scendendo da un sentiero verso malga Valle, nella zona di Toscolano Maderno, quando, dopo aver [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato