Contenuto sponsorizzato

La stazione di Trento riavrà il deposito bagagli

Il nuovo servizio attivo da domani e offrirà anche la possibilità. in un secondo momento, di depositare o noleggiare bici

Pubblicato il - 18 novembre 2016 - 16:52

TRENTO. La stazione ferroviaria di Trento torna finalmente ad offrire un deposito bagagli. Un servizio richiesto negli ultimi anni molte volte da parte dei turisti che arrivano in visita sia in estate che in inverno.

 

L'apertura del nuovo deposito avverrà domani in concomitanza con l'inizio delle ventitreesima edizione del Mercatino di Natale. “Non sarà un'apertura temporanea” confermano dall'Azienda di promozione turistica di Trento, Monte Bondone e Valle dei Laghi.

 

Il deposito, che si troverà all'interno della stazione, sarà gestito da “Base Camp Dolomites”. Il deposito dei bagagli avrà un costo di 5 euro fino a 5 ore, 0,90 centesimi di euro dalla sesta fino alla dodicesima ora, 15 euro al giorno.

 

“Abbiamo visto – ha spiegato Luca Panitz di Base Camp Dolomites – che a Trento si sentiva molto questa esigenza e gestendo già i bagagli alla stazione di Bolzano abbiamo deciso di attivarci”. Al momento al deposito si potranno consegnare bagagli e noleggiare passeggini ma in futuro ci saranno ulteriori sviluppi. “ In un secondo momento – ha spiegato Panitz – metteremo a disposizione anche un deposito bici e anche un servizio di noleggio. Cercheremo anche di dare ai turisti che arrivano in stazione anche alcune informazioni turistiche”

 

La gestione del deposito sarà affidata a 2 o 3 persone. Lo spazio adibito a tale servizio, si trova all'entrata della stazione, sulla sinistra, ed è lo stesso occupato in passato dal vecchio deposito.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 novembre - 11:50

Sono stati analizzati 2.388 tamponi per 494 test risultati positivi e un rapporto contagi/tamponi che si attesta al 20,7%. Altri 3 morti, il bilancio sale a 228 vittime in questa seconda ondata, il totale è di 523 decessi da inizio epidemia

28 novembre - 04:01

La questione approda in consiglio provinciale con un'interrogazione di Luca Zeni. Post pro Trump (assistito da Gesù nella sua battaglia), uno su Linkedin dove qualificandosi come capo gabinetto della Pat scrive di essere in missione per chiedere la grazia per la cessazione del virus di Whuan e poi la ''Q'' sul profilo, l’hastag acronimo “WWG1WGA” usato dagli adepti di questa frangia dell'ultradestra che si rifà a un cattolicesimo reazionario che in America (ma anche in Italia) si sta facendo spazio. Il consigliere chiede chiarezza

28 novembre - 11:15

Anche Trento si è svegliata tappezzata dai manifesti delle "Mascherine tricolori". L'obiettivo, questa volta, è Amazon. Tra inviti a sostenere i commercianti locali e a boicottare il colosso dell'e-commerce, in messaggi intrisi di nazionalismo e cospirazionismo, dietro c'è sempre l'estrema destra

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato