Contenuto sponsorizzato

Chicchi di grandine come palline da golf e forte vento. Ancora danni per il maltempo

Il temporale di questa sera, fortunatamente, è di minore intensità rispetto al caos di domenica scorsa ma ancora una volta raffiche di vento fino a 90 chilometri all'ora e forti grandinate in tutta la provincia hanno causato danni e disagi

A sinistra grandine in Val di Ledro a destra in Val di Cembra (Foto Facebook MeteoTrentino)
Pubblicato il - 09 agosto 2017 - 20:25

 

TRENTO. Ancora maltempo. Ancora danni. Sembra non esserci pace per i trentini in questo agosto. Al caldo opprimente si alternano temporali fortissimi che poco o nulla servono al problema siccità e all'agricoltura e anzi devastano campi e non solo. A partire dalle 19, infatti, forti temporali si sono registrati in tutta la provincia e la grandine la sta facendo da padrona. Chicchi enormi, come palle da golf, hanno creato diversi danni in Valle dei Laghi, in Valle di Ledro, in Bondone, sopra Tenno, ma forti grandinate sono cadute anche a Trento, in Val Rendena e nella Valle dell'Adige. La perturbazione, infatti, sta risalendo la provincia da sud a nord.

 

 

La partita tra Paganella e Verla si è dovuta fermare per la violenta grandinata caduta su Verla

 

 

Meteo Trentino segnalava che "c'è un elevato rischio di inondazioni da temporali forti, grandine e forti raffiche possibili". "5 km a nord di Riva del Garda, un temporale è stato registrato alle 19:40 - prosegue Meteo Trentino - l'Ora a 47 km/h lo ha spostato a nord-est. Qui, pioggia, grandine localmente anche con granulometria di 1-2 centimetri e raffiche forti. Il rischio di inondazioni è molto alto (e infatti i vigili del fuoco di molti corpi sono stati mobilitati per allagamenti di scantinati e garage ndr). L'attività di fulmini è alta".

 

Sarche

 

 

Vigo Meano

 

Val di Cembra

 

Verla Stadio Comunale

 

Al momento a livello di danni si registrano le violente grandinate, rami abbattuti, allagamenti in Paganella e un tetto scoperchiato dal forte vento a Nave San Rocco

 

Un terrazzo di Mezzocorona

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 marzo 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 marzo - 19:07

Le vittime sono 8 donne e 9 uomini. Sono 304 i pazienti ricoverati senza ventilazione, 50 in ventilazione semi-invasiva e 80 in ventilazione invasiva. Sono invece 6 i guariti e 187 i guariti clinicamente

01 aprile - 09:30

Solo 10 giorni prima il 28enne era stato dimesso dall’ospedale di Rovereto, il primo tampone era risultato negativo, avrebbe dovuto effettuare il secondo per certificare l’avvenuta guarigione. Gli amici: “Abbiamo il cuore spezzato, lo ricorderemo come un grande amico, indimenticabile per il suo animo umano, educato, saggio e gran lavoratore”

01 aprile - 08:46

Fino ad oggi la Provincia si era “dimenticata” di conteggiare gli anziani deceduti all’interno delle case di riposo. L’errore è emerso dopo un confronto tra i dati del coordinamento medico dell’Azienda Sanitaria e quelli del Comitato Anticrisi residenze per anziani

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato