Contenuto sponsorizzato

Fumo da un tetto in via Sanseverino. A fuoco il pentolino e dei materassi di senza fissa dimora

L'edificio, chiuso con un cancello, si presentava abbandonato ed era usato, probabilmente, per dormire, da alcuni senzatetto che si sono dileguati all'arrivo delle forze dell'ordine

Pubblicato il - 09 maggio 2017 - 18:26

TRENTO. Probabilmente era il rifugio di qualche senzatetto o senza fissa dimora perché all'ingresso dei vigili del fuoco gli spazi si presentavano abbandonati con dei materassi buttati a terra e in mezzo un pentolino scaldavivande. E sarebbe stato proprio questo a prendere fuoco e ad incendiare gli stracci e i materassi che lo circondavano.

 

 

L'allarme è partito perché da uno degli edifici di via San Severino posti dietro ad Impact Hub Trento ha cominciato a uscire del fitto fumo nero. I vigili del fuoco si sono portati sul posto ma si sono travati davanti a un cancello chiuso, lucchettato e anche dopo l'arrivo della polizia nessuno è riuscito ad identificare chi fosse il proprietario dello stabile.

 

 

I pompieri hanno quindi proceduto a scavalcare il cancello per introdursi all'interno dell'edificio con la pompa dell'acqua e la ventola aspira fumo. Oltre a spegnere il principio d'incendio, infatti, diventava fondamentale capire se nell'edificio si trovasse ancora qualcuno. Completate le operazioni di spegnimento hanno quindi provveduto a bonificare l'area risultata deserta.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 novembre - 11:09

Nel bollettino quotidiano sulla situazione Coronavirus in provincia di Bolzano, l'azienda sanitaria comunica che ci sono stati 183 nuovi casi di positività, su un numero di tamponi effettuati piuttosto basso. L'indice contagi/tamponi rimane attorno al 18%, mentre terapie intensive e ricoveri aumentano. Nella giornata di lunedì 30 novembre entra in vigore, nel frattempo, l'ordinanza che dà avvio alle riaperture

30 novembre - 10:14

Cambio al vertice della classifica della qualità della vita realizzata da Italia Oggi e Università La Sapienza di Roma. Una sorta di staffetta tra prima e seconda: quest'anno è Pordenone sul podio, seguita da Trento. Nella scorsa edizione le parti erano invertite

30 novembre - 10:19

Con Austria e Svizzera già attive o in procinto di aprire gli impianti, le regioni italiane cercano un punto di incontro col governo. Gli assessori: "La soluzione che proponiamo permette di avviare la stagione invernale con gradualità. Saremo in grado di sapere con precisione il numero degli avventori per ogni giorno e in questo modo potremo gestire al meglio l’afflusso e il deflusso agli impianti di risalita"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato