Contenuto sponsorizzato

Scazzottata in Piazza Dante, gli chiedono di "comprare qualcosa" lui cerca di divincolarsi ma finisce a pugni

E' successo intorno alle 18 a un ragazzo di 27 anni che stava percorrendo il perimetro della piazza. Un gruppetto di stranieri (che spesso stanno sul muretto vicino alla Liberty) ha cercato di fermarlo. Lui se n'è andato con un labbro gonfio 

Di Luca Pianesi e Luca Andreazza - 06 ottobre 2017 - 19:09

TRENTO. Se n'è andato a piedi, da solo, con un labbro tumefatto il ragazzo di 27 anni che questa sera è si è trovato al centro di una scazzottata in Piazza Dante. Il giovane, un ragazzo molto alto con fisico da giocatore di basket, di nazionalità italiana e con zainetto in spalla, stava attraversando il perimetro della piazza quando un gruppetto di stranieri seduti sul muretto che dà verso il marciapiede (come fanno quotidianamente) lo ha avvicinato e gli ha chiesto se voleva comprare qualcosa.

 

Uno di questi per rallentarlo gli avrebbe messo una mano sul braccio e allora lui per divincolarsi lo ha spinto. A quel punto, in pochi secondi, tutto il gruppetto lo avrebbe circondato. Lui tra calci e spinte è riuscito a farsi largo tra di loro e pur ricevendo un pugno dritto al volto, sul labbro, è riuscito a far cadere a terra il cellulare di uno degli assalitori. A quel punto ha approfittato del fatto che uno di questi ha dovuto abbassarsi per raccogliere lo smartphone, per scappare nel primo bar che gli è capitato a tiro.

 

 

Il ragazzo, in evidente stato di agitazione, ha atteso un po' di tempo nei pressi del bar Ilary's Café ma una volta resosi conto che nessuno lo seguiva più ha preso e si è diretto verso casa preferendo non recarsi né all'Ospedale né in questura. Nel frattempo in Piazza Dante è arrivata la polizia che ha provveduto a fermare alcuni dei sospetti assalitori, prendendone generalità e controllandone i documenti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 settembre - 13:10

Dopo quanto accaduto a Ischgl tra febbraio e marzo il cancelliere austriaco ha annunciato una serie di misure che si applicheranno questa stagione sulle piste. Mascherine in funivia, distanza di un metro gruppi di massimo 10 persone per le scuole di sci

24 settembre - 14:48

Durante l'ennesima lite in piena notte un vicino di casa ha lanciato l'allarme e ad intervenire sono stati immediatamente i carabinieri 

24 settembre - 11:40

La ricerca è di interesse mondiale e vuole comprimere gli atomi di idrogeno per creare in laboratorio un superconduttore dalle prestazioni molto elevate, che non si surriscalda e non disperde energia, di grande interesse per l'elettronica e per il settore dell'energia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato