Contenuto sponsorizzato

Trovato attraverso i sonar a 300 metri di profondità l'uomo disperso nel lago di Garda

L'altoatesino Horst Gamper, 43enne della val d’Ultimo, è rimasto vittima del rovesciamento della barca nel lago a causa delle forti raffiche di vento di domenica scorsa. Le ricerche non avevano dato esito fino a questo tardo pomeriggio. I palombari hanno riportato in superficie il corpo dell'uomo 

Di Luca Andreazza - 08 agosto 2017 - 19:23

LAGO DI GARDA. È stato individuato il corpo di Horst Gamper, 43enne della val d’Ultimo, disperso da domenica nelle acque del Garda dopo che la sua barca si era rovesciata a seguito del violento nubifragio e delle forti raffiche di vento.

 

Passato il temporale, l'uomo in compagnia della moglie e del cagnolino, era salito sulla barca per un giro al lago, ma intorno alle 14.00 il forte vento aveva rovesciato l'imbarcazione tra Torri a Brenzone e Malcesine. La moglie era riuscita a rimanere aggrappata al natante e sembra che la coppia sia rimasta in acqua tenendosi per mano, fino a quando Gamper avrebbe perso la presa. 

 

Sul posto era intervenuta l'imbarcazione della Croce Rossa e gli operatori erano riusciti a recuperare la moglie e il cagnolino, mentre le ricerche dell'altoatesino erano proseguite attraverso il Victor 7 dei pompieri di Bardolino, i sommozzatori di Venezia e l'elicottero drago81, ma non avevano dato esito fino a questo tardo pomeriggio, quando il corpo è stato individuato, utilizzando i sonar, a oltre 300 metri di profondità ed è stato raggiunto dal robot 'Rov' dei vigili del fuoco.

 

A quel punto sono intervenuti i palombari per riportare il corpo di Gamper in superficie.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 febbraio - 20:08

Sono 211 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 38 pazienti sono in terapia intensiva. Oggi 1 decesso. Sono 87 i Comuni che presentano almeno una nuova positività

26 febbraio - 18:14

Il dirigente dell'Azienda Sanitaria Pier Paolo Benetollo ha spiegato che ad oggi "Il numero di varianti che stiamo trovando è limitato''. Sono in totale quattro le mutazioni inglesi registrate fino ad oggi in Trentino 

26 febbraio - 18:02

Adesso si parte con la fase successiva. Il virologo del Cibio, Massimo Pizzato: "La prossima settimana prevediamo di proseguire con lo studio. Un migliaio di analisi in parallelo ai tamponi molecolari per verificare la sensibilità dei test salivari. Poi si parte a regime, questo step dovrebbe iniziare a metà marzo"

 
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato